in

Nuova Alfa Romeo Stelvio: un video anticipa il suo look?

Un video anticipa le linee di design che potrebbero caratterizzare la nuova Alfa Romeo Stelvio nel 2025

Nuova Alfa Romeo Stelvio

Nuova Alfa Romeo Stelvio sarà la prossima novità per la gamma della casa automobilistica del Biscione. Il suo debutto ufficiale è stato fissato per la seconda metà del 2025 ma è probabile che le prime immagini senza veli possano trapelare già prima. In tanti si domandano come sarà questa vettura con la sua seconda generazione dato che chi ha già avuto il piacere di vedere questa auto ha detto che sarà splendida. Si vocifera che il modello del Biscione sarà ancora più sportivo e aerodinamico del modello attuale e gli stessi dirigenti di Alfa Romeo hanno detto che il SUV di segmento D stupirà per il suo nuovo design.

Un video anticipa le linee di design che potrebbero caratterizzare la nuova Alfa Romeo Stelvio nel 2025

Nuova Alfa Romeo Stelvio sarà prodotta in Italia presso lo stabilimento Stellantis di Cassino insieme alla nuova Alfa Romeo Giulia che vedremo circa un anno dopo. Questa sarà la prima vettura di Stellantis in Europa ad utilizzare la piattaforma STLA Large. Le dimensioni più o meno dovrebbero essere le stesse del modello precedente. Il SUV dello storico marchio milanese avrà una gamma di motori che partirà dalla versione entry level che dovrebbe avere circa 300 – 350 cavalli fino ad arrivare alla versione Quadrifoglio che come anticipato dal CEO Imparato supererà i 940 cavalli di potenza.

A proposito di quello che potrebbe essere lo stile della nuova Alfa Romeo Stelvio 2025, oggi vi mostriamo un video render pubblicato dal canale di YouTube Cars Vision che immagina così quello che potrebbe essere l’aspetto di questo futuro e atteso modello. Ovviamente si tratta di un render indipendente è molto probabilmente la versione ufficiale del SUV avrà linee totalmente diverse. Ma si tratta comunque di un’ipotesi molto interessante. Di certo il frontale avrà uno stile più simile a quello di Alfa Romeo Junior con lo scudetto chiuso. La parte posteriore invece è quella che sicuramente si potrebbe maggiormente avvicinare alla versione definitiva.

Vedremo dunque nei prossimi mesi quali altre novità emergeranno a proposito di questo atteso modello dal cui successo dipenderà molto del futuro di Alfa Romeo.