in ,

Peugeot mostrerà la sua gamma elettrificata al Salone di Bruxelles 2023

Il brand di Stellantis parteciperà al salone automobilistico con le sue ultime novità

Nuova Peugeot 408

Peugeot ha confermato nelle scorse ore che sarà presente al Salone di Bruxelles 2023, in programma dal 14 al 22 gennaio. Linda Jackson – CEO di Peugeot – ha dichiarato che il salone belga è un appuntamento irrinunciabile per la casa del Leone.

In coincidenza con la sua 100ª edizione, è il primo appuntamento internazionale dell’anno e riunisce quasi tutte le case automobilistiche. Dopo avere svelato l’Inception Concept, il marchio di Stellantis è orgoglioso di presentare al pubblico di Bruxelles tutti i suoi modelli elettrificati. Questo salone inaugura l’offerta tecnologica del marchio e sottolinea la sua l’ambizione di diventare leader nel segmento EV.

Peugeot: la casa del Leone sarà presente al Salone di Bruxelles 2023

Con la nuova 408, Peugeot dimostra la creatività dei suoi designer e dei suoi ingegneri, proponendo una carrozzeria che si collega al mondo delle fastback, inedita nel segmento C. Il suo design gli conferisce un fascino unico. Il suo profilo aerodinamico e le sue motorizzazioni elettrificate sono incentrati sull’efficienza mentre le sue tecnologie dall’uso intuitivo sono dedicate al piacere di guida.

Il Peugeot i-Cockpit è uno dei punti di forza dell’abitacolo delle vetture del produttore francese. Da 10 anni, viene arricchito ed evoluto ad ogni generazione di modello. Nella nuova Peugeot 408, è stato affinato in termini di ergonomia, qualità e tecnologia grazie al nuovo sistema di infotainment i-Connect.

L’offerta delle motorizzazioni comprende due versioni ibride plug-in che sviluppano rispettivamente 180 e 225 CV e un PureTech a benzina da 1.2 litri da 130 CV. Tutti i propulsori sono abbinati al cambio automatico EAT8 a 8 rapporti. Prossimamente sarà lanciata una versione 100% elettrica.

La batteria agli ioni di litio delle due versioni plug-in hybrid ha una capacità di 12,4 kWh e una potenza di 102 kW. Sono disponibili due tipi di caricatori a bordo: di serie vi è un caricatore monofase da 3,7 kW mentre come optional c’è quello monofase da 7,4 kW. Il tempo di ricarica varia da 1 ora e 55 minuti a 7 ore e 5 minuti in base alla potenza della fonte di ricarica.

La nuova 408 ha una lunghezza di 4,69 metri e un passo generoso di 2,79 metri per offrire il massimo spazio a bordo. Il suo bagagliaio di 536 litri può raggiungere i 1611 litri (nella versione benzina) con gli schienali dei sedili posteriori ribaltati. 

In mostra anche e-208, 308 SW e 508 PSE

Arrivando alla Peugeot e-208, ha beneficiato di un’importante evoluzione tecnologica perché adotta il motore della nuova e-308. La sua potenza massima è aumentata del 15%, passando da 136 a 156 CV, mentre un importante lavoro sull’efficienza ha ridotto il consumo medio di energia a soli 14,6 kW/h (per la e-208 GT), consentendo un aumento dell’autonomia del 10,5% (+38 km), per arrivare fino a 398 km (sulla versione GT).

A fine 2021, la e-208 era già stata ottimizzata e aveva raggiunto un’autonomia di 363 km, con un incremento di 23 km rispetto alla prima versione annunciata nel 2019. Dal lancio, grazie a queste due evoluzioni successive, l’autonomia è aumentata del 17,65% mentre il consumo è diminuito del 15%. 

La Peugeot 308 SW, efficiente e ultramoderna, soddisfa le aspettative dei clienti del segmento delle station wagon compatte. La sua lunghezza di 4,64 metri e il suo passo di 2,73 metri offrono ampio spazio per i passeggeri.

La sua aerodinamica è ottimizzata grazie a un Cx di 0,277 e un SCx di 0,618 m, per ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di carburante. Numerosi vani portaoggetti sono dedicati interamente al benessere e alla praticità. L’ampia consolle centrale permette di riporre gli oggetti di uso quotidiano del conducente e del passeggero anteriore.

La 308 SW viene proposta con diversi powertrain: ibridi plug-in (Hybrid 225 e-EAT8 e Hybrid 180 e-EAT8), a benzina (PureTech 130 con cambio manuale o automatico EAT8) e diesel (BlueHDi 130 EAT8). 

Con le versioni PSE (Peugeot Sport Engineered) ad alte prestazioni delle Peugeot 508 berlina e station wagon, il brand di Stellantis ha inventato i codici di una nuova performance in linea con le tendenze del futuro: la Neo-Performance, perfetto abbinamento fra sportività e tecnologia con grossa attenzione alle emissioni sfruttando le opportunità date dalla tecnologia plug-in hybrid.

Gli inserti in color kryptonite rimandano alla nuova identità di Peugeot Sport mentre la firma luminosa dei gruppi ottici posteriori a tre artigli si rifà al patrimonio del marchio. Vera e propria vetrina tecnologica, la Peugeot 508 PSE incarna tutta la competenza degli ingegneri della divisione sportiva, i quali hanno dato ampia prova di sé in competizioni internazionali come il WRC, la Dakar, la Pikes Peak e il WEC.

C’è anche la nuova hypercar 9X8

Parallelamente al lancio della 508 PSE, l’azienda ha annunciato il suo ritorno nel Campionato Mondiale Endurance nella classe LMH (Le Mans Hypercar) con la nuova Peugeot 9X8. È un’hypercar ibrida ad alte prestazioni di nuova generazione. Ha debuttato nel 2022 nel FIA World Endurance Championship con risultati incoraggianti a Monza, Fuji e Bahrein.

La nuova 9X8 riprende tutti i codici estetici contemporanei del marchio francese e coniuga estetica con efficienza votata alle prestazioni: postura felina, linee fluide esaltate dalla sportività, fiancate slanciate e strutturate, ma soprattutto l’emblematica firma luminosa a tre artigli. La Peugeot 9X8 suscita emozione e incarna una rivoluzione estetica e tecnica, un’avventura di design estrema.

Accanto a questi modelli di punta, lo stand Peugeot al Salone di Bruxelles 2023 ospiterà altri modelli elettrificati: e-2008, 3008 Plug-In Hybrid, 308 ed e-Expert.

Looks like you have blocked notifications!