in

Nuova Fiat Panda e due SUV per completare la gamma?

Nuova Fiat Panda e due nuovi SUV con nomi classici della casa italiana rappresenteranno le grandi novità per il brand di Stellantis in futuro

Nuova Fiat Panda
Nuova Fiat Panda

Fiat sta preparando due SUV che molto probabilmente utilizzeranno nomi classici del marchio italiano, oltre alla nuova Fiat Panda. Saranno queste le principali novità per la principale casa automobilistica italiana in Europa. Le denominazioni 600 e Multipla dovrebbero essere riutilizzate in Europa per identificare due SUV, a partire dal 2023, con la comparsa della Nuova Fiat 600, crossover compatto lungo 4,00 m e alto 1,52 m, che sarà prodotto a Tychy, in Polonia.

Nuova Fiat Panda e due SUV saranno dunque le grandi novità per la casa italiana nei prossimi anni

Questa vettura è già stata avvistata in Italia, ma ancora come un mulo sotto la scocca della Opel Mokka, essendo un progetto realizzato su piattaforma CMP e che avrà inizialmente versioni con motori a scoppio. In questo caso la Nuova Fiat 600 non utilizzerà il Firefly, ma il Puretech 1.2, come la Jeep Avenger, con un sistema mild hybrid a 48V per il passaggio, però dal 2027 sarà solo elettrica al 100%.

L’architettura elettrica sarà la stessa dell’Avenger, con 156 cavalli oltre a una batteria al litio da 54 kWh. A differenza della Jeep, l’impronta della Fiat 600 sarà più urbana ed elegante, con una variante prestazionale Abarth e non entrerà nella fascia premium, primato che sarà di Lancia.

Con la fine della Tipo e della Fiat 500X nel 2024, Fiat lancerà la Nuova Multipla nel 2025, ma lontana dall’esotico monovolume del passato. La Fiat Multipla 2026 avrà una lunghezza intorno ai 4,3 m con una base CMP a basso costo e prodotta a Bursa, in Turchia, dove sarà elettrica al 100% grazie all’impegno di Fiat per l’elettrificazione nel 2027.

Nuova Fiat Panda
Nuova Fiat Panda e due SUV saranno dunque le grandi novità per la casa italiana nei prossimi anni

Infine, previsto l’arrivo anche della nuova Fiat Panda, che sarà un veicolo globale e verrà prodotta sia in Brasile che in Serbia, utilizzerà base e carrozzeria CMP di circa 4,00 m, essendo più simile nella proposta alla Nuova C3. La Panda Hybrid, invece continuerà ad essere prodotta a Pomigliano D’Arco fino al 2026. Vedremo dunque cos’altro emergerà in proposito nei prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare: Nuova Fiat Panda: con l’addio di Ford Fiesta e Volkswagen Polo strada spianata?

Looks like you have blocked notifications!