in

La Peugeot dell’esercito ucraino è scioccante

A primo acchito sembra una Jeep militare e invece la nuova, insolita auto usata dall’esercito ucraino è una Peugeot, molto amata in Italia.

Bandiera Ucraina

Il conflitto bellico tra Russia e Ucraina prosegue senza soluzione di continuità. Mentre alcuni politici prospettano scenari addirittura peggiori, i militari di Kiev portano avanti la battaglia per il proprio territorio con risultati alterni. È obiettivo della truppa quello di riconquistare l’area a est del Paese, finita sotto il dominio dei fedeli di Vladimir Putin agli inizi della tremenda avanzata.

Peugeot: l’esercito ucraino si affida a un modello del Leone per affrontare l’esercito russo

Peugeot 307 esercito ucraino

Come mostrato dai social media e dalle immagini condivise dagli stessi combattenti sul campo, persino in un dramma del genere l’ingegno umano non smette di sorprendere. Entrambe le fazioni hanno escogitato tattiche e veicoli improvvisati di qualsiasi tipo, pur di avere il sopravvento sugli avversari.

Ad esempio, durante le prime fasi della guerra i contadini russi impiegavano i loro trattori per rubare i carri armati nemici e condurli lontano dal campo di battaglia. Stavolta, membri dell’esercito di Zelensky hanno avuto un’idea originale, convertendo una normalissima utilitaria francese in una specie di Dune Buggy dalla accesa personalità.

Secondo la didascalia adottata ad accompagnamento dello scatto condiviso su Quora è un mezzo impiegato da una brigata di paracadutisti ucraini in questi giorni, immortalati mentre attraversano il fiume Siverskiy-Donest situato nella Regione di Izium, tornato proprio da poco nel controllo ucraino stando al racconto dei reporter.

Peugeot_307 CC

 

L’esemplare sembra a primo acchito una Jeep militare con ogni carta in regola. Una interpretazione mediante cui si riesce a eseguire incursioni rapide contro il nemico, mediante la mitragliatrice da squadra M249 installata sul retro. Ma un fine osservatore ha segnalato sul web che in realtà è un’utilitaria. Ebbene sì, un’utilitaria… modificata all’inverosimile.

L’auto ritratta è nientemeno che una Peugeot 307, proposta del Leone fabbricata dal 2001 al 2009 e parecchie apprezzata in Italia. A quanto pare, la formazione ucraina ne hanno trovata una in disuso e hanno avuto la pensata di convertirla in base alle loro necessità, togliendo il peso superfluo (compresi i cerchioni!) e montando parafanghi, mitragliatrice e bandiera, dopo avergli dato una bella verniciata. Con un prezzo medio di 7 mila euro, la Peugeot 307 si tratta di sicuro della vettura più economica in mano allo schieramento.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!