in

Nuove Lancia Delta, Ypsilon e Aurelia: ecco come cambierà il brand

Lancia nei prossimi anni cambierà radicalmente la propria immagine grazie ai nuovi modelli che arriveranno e stupiranno

Nuova Lancia Aurelia

Nei prossimi anni il brand Lancia sarà rivoltato come un calzino. Dopo un lungo periodo di oblio dal 2024 assisteremo al ritorno della casa automobilistica piemontese in Europa. Infatti nella prima metà del 2024 la nuova generazione di Ypsilon sarà presentata e portata sul mercato non solo in Italia ma anche in paesi quali Germania, Francia, Spagna, Belgio e Paesi Bassi. 

Lancia nei prossimi anni cambierà radicalmente la propria immagine

Di questo modello un primo assaggio forse già lo avremo entro fine anno come anticipato nei mesi scorsi dal numero uno della casa automobilistica piemontese, il CEO Luca Napolitano. Non si sa se si tratterà di un teaser o altro.

Quello che è certo è che questo modello è atteso con grande interesse in quanto dovrebbe fornire preziosi indizi su come saranno esteticamente parlando le future auto del marchio premium che il gruppo Stellantis intende rilanciare in grande stile in Europa nel corso dei prossimi anni.

A seguire nel 2026 toccherà ad un nuovo modello che sarà prodotto in Italia presso lo stabilimento Stellantis di Melfi su piattaforma STLA Medium e sarà il primo ad essere prodotto solo in versione elettrica. Ci riferiamo alla futura ammiraglia del marchio un crossover in stile fastback che forse si chiamerà Lancia Aurelia e che dovrebbe avere una lunghezza intorno ai 460 cm.

Nuova Lancia Delta
Lancia nei prossimi anni cambierà radicalmente la propria immagine grazie ai nuovi modelli che arriveranno e stupiranno

Nel 2028 sarà la volta della nuova Lancia Delta. Anche questo modello è particolarmente atteso. La vettura sorgerà su piattaforma STLA Medium avrà una lunghezza di 440 cm e arriverà sul mercato solo ed esclusivamente nelle vesti di auto elettrica al 100 per cento.

Napolitano a proposito della nuova Delta ha detto in più occasioni che si tratterà di una vettura che sarà fedele a se stessa e che dunque avrà un design geometrico, sportivo e muscolare con il suo famoso antenato.

Con questi tre modelli Lancia cambierà completamente la sua immagine, cercherà di allargare la platea dei suoi clienti e punterà a crearsi una nicchia nel segmento premium del mercato auto in Europa.

Questi dovrebbero essere i primi tre modelli ad arrivare ma non gli unici. Da qualche giorno si parla anche di una futura sportiva in edizione limitata con chiaro riferimento estetico ad uno dei famosi modelli che hanno fatto la storia della casa piemontese nel corso degli scorsi decenni.

Ti potrebbe interessare:Fiat, Lancia e Jeep: Tavares annuncia nuove auto per il 2023 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!