in

Fiat Fastback è stato svelato: ecco le prime foto ufficiali

Svelato finalmente l’aspetto esterno del nuovo SUV coupé che la principale casa italiana produrrà in Brasile e venderà in America Latina

Fiat Fastback

Arrivano novità importanti dal Brasile per Fiat. Dopo foto spia, voci, teaser, immagini oscure e altro, Fiat ha finalmente mostrato il suo nuovo SUV Coupé Fiat Fastback in Brasile. Si tratta del fratello crossover della berlina Cronos, che condivide molto con il SUV Pulse, ma si colloca al di sopra del SUV nel segmento B sia per dimensioni che prestazioni, equipaggiamento e prezzi.

Fiat Fastback: svelato finalmente l’aspetto esterno del nuovo SUV coupé

Fiat Fastback si basa sulla piattaforma MLA usata anche da Fiat Pulse. Lo sbalzo posteriore più lungo viene utilizzato per offrire non solo un design più allungato, ma anche un bagagliaio più grande.

Esteticamente va messa in risalto la fiancata, con la silhouette fastback, ma anche il cofano più alto e piatto di Pulse, che, sommata ai parafanghi allargati e alla vita sinuosa, finisce per regalare a questo modello un aspetto molto sportivo.

Posizionata sopra Pulse, sia in termini di dimensioni che di prezzo, Fiat Fastback ha elementi specifici come il freno di stazionamento elettrico e il sistema start-stop. Sebbene la configurazione cambierà in ogni Paese, l’equipaggiamento dovrebbe offrire aria condizionata, un cruscotto digitale da 7 pollici, come quello di Toro.

Presente anche un sistema multimediale touchscreen da 10 pollici con telecamera per la retromarcia, connessione per Android Auto e Apple Carplay senza cavo e caricatore per cellulare senza fili. Per quanto riguarda la sicurezza, spiccano diversi ADAS, come l’avviso di collisione con frenata automatica di emergenza, l’avviso di corsia e l’avviso di angolo cieco.

Fiat Fastback
Fiat Fastback: svelato finalmente l’aspetto esterno del nuovo SUV coupé che la principale casa italiana produrrà in Brasile e venderà in America Latina

Meccanicamente, Fiat Fastback utilizzerà i due nuovi motori turbo del gruppo Stellantis per la regione LATAM: il 1.0 tre cilindri da 120 CV e 200 Nm e il 1.3 quattro cilindri da 175 CV e 267 Nm. In tutti i casi la trazione è solo anteriore e il cambio automatico, di tipo CVT con possibilità di imitare sette marce per la più piccola e convenzionale a 6 marce nella più potente. Fiat non ha confermato né il motore né l’equipaggiamento finale. Non si sa per il momento nemmeno il mese in cui il modello inizierà ad essere commercializzato in Brasile e negli altri paesi del Sud America.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo, Fiat e Jeep B-SUV: Stellantis vuole lottare con Volkswagen e Renault