in

Citroën Ami Buggy diventa realtà

Citroën Ami Buggy: visto il successo della concept car la casa francese ha lanciato sul mercato un’edizione limitata di 50 unità

Citroën Ami Buggy

Citroën, motivata dal feedback entusiasta generato dal suo concept My Ami Buggy a dicembre 2021, ha lanciato una serie limitata del suo quadriciclo elettrico ispirato a questo. La casa automobilistica francese che fa parte del gruppo Stellantis ha dunque deciso di omaggiare così la vettura che sta ottenendo un buonissimo successo commerciale.

La casa francese lancia la serie limitata di Citroën Ami Buggy

Come il concept, l’edizione My Ami Buggy fa a meno delle porte, qui sostituite da ringhiere tubolari su cardini. Riprende anche il colore kaki del prototipo, contrastato sia dal nero dei bagliori dei parafanghi, degli scudi e delle strisce che collegano le luci, sia dal giallo di alcuni adesivi, per non parlare dei cerchi dorati da 14 pollici.

Questi non ripetono i pneumatici fuoristrada del concetto. Il modello di serie inoltre non ha diritto ai bullbar e alla griglia protettiva dei fari del concept, in compenso ha l’esclusività di un tetto convertibile grazie a un telo avvolgibile fissato con bottoni a pressione.

Non dimentichiamo lo spoiler sul tetto, indispensabile per stabilizzare il motore da 8 CV alla sua velocità massima di 45 km/h. La batteria da 5,5 kWh non si evolve e dà ancora ufficialmente al veicolo 75 km di autonomia. Gli interni sono in sintonia con i sedili in tessuto tecnico nero e diversi elementi gialli come le cuciture dei tappetini e la parte superiore della plancia. Sulla console è presente una targa numerata con la scritta “Ultra Special Limited Edition”.

Citroën Ami Buggy
Citroën Ami Buggy: visto il successo della concept car la casa francese ha lanciato sul mercato un’edizione limitata di 50 unità

La Citroën Ami My Ami Buggy sarà infatti in numero molto limitato poiché sono previste solo 50 unità. Saranno in vendita il 21 giugno 2022 alle ore 12:00 sul sito dedicato a Citroen Ami, al prezzo di 9.790 euro. Sono 2.800 euro in più di una Ami base, un costo aggiuntivo di circa il 40%, ma siamo certi che tutta la produzione prevista andrà velocemente esaurita.

Ti potrebbe interessare: Citroën: le vendite della casa automobilistica francese di Stellantis a maggio in Brasile sono aumentate del 143 per cento