in

Fiat 500 Elettrica: il brand torinese premia i possessori dell’EV

In Italia ci sono al momento 1881 utenti attivi

Fiat 500 Elettrica Fiat e.Coins

A poco più di un anno dall’esordio ufficiale, il progetto Kiri di Fiat, il programma che premia tutti i conducenti della nuova Fiat 500 Elettrica per la loro guida quotidiana, ha registrato un grande successo in quanto sono circa 7300 gli utenti attivi e con un trend di crescita costante.

Sono state risparmiate fino ad ora oltre 1000 tonnellate di CO2 grazie allo stile di guida ecologico e generati 30 milioni e mezzo di Coin, pari a un valore equivalente sul marketplace Kiri di oltre 750.000 euro. In Italia, ci sono al momento 1881 utenti attivi con un valore generato di oltre 132.000 euro e 24.000 euro già spesi.

Fiat 500 Elettrica: ecco i Fiat e.Coins che premiano i possessori della city car elettrica

Per coronare ulteriormente il successo del programma e celebrarne la primogenitura con Fiat, i Kiri Coin generati dai conducenti della nuova 500 Elettrica saranno chiamati Fiat e.Coins e riconoscibili grazie al logo dedicato.

Olivier François, CEO di Fiat e CMO Global di Stellantis, ha dichiarato che il successo conquistato dalla Nuova 500 in Europa, primo modello elettrico di qualunque segmento in Italia e Francia, secondo in Germania e in tutta Europa e prima city car elettrica in 11 paesi, ha contribuito ai numeri record del progetto.

Lo storico marchio torinese ha abbracciato per primo tra i marchi di Stellantis questa iniziativa, confermando il suo spirito pionieristico che, in oltre 120 anni di storia, l’ha spinta a offrire tutte le soluzioni più innovative ma dall’utilizzo facile e immediato.

I coin possono essere spesi su un marketplace dedicato

Realizzato da Fiat in collaborazione con la start-up Kiri Technologies e sviluppato insieme all’e-Mobility Business Unit di Stellantis, il programma incentiva lo stile di guida più ecosostenibile dei possessori della Fiat 500 Elettrica, premiandoli con i coin che possono essere utilizzati per riscattare i prodotti e i servizi esclusivi proposti sul marketplace Kiri dedicato.

Quest’ultimo annovera attualmente oltre 350 aziende operanti nel settore della moda, degli accessori e del design. I clienti possono accumulare i Fiat e.Coins attraverso un comportamento di guida virtuoso al volante della city car elettrica.

Anne-Lise Richard, responsabile Global dell’e-Mobility Business Unit di Stellantis, ha affermato che la divisione del gruppo automobilistico italo-francese è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni per migliorare l’esperienza dei clienti che scelgono di guidare a zero emissioni. La collaborazione con Kiri supporta il pilastro che è presente alla base del piano Dare Forward 2030.

I dati ad un anno del lancio del progetto dimostrano che il numero di clienti che attivano il servizio è in costante crescita e, in base a un’indagine condotta da Kiri, si sa che la logica di accumulo dei Kiri Coin spinge i clienti stessi a guidare in modo più sostenibile e massimizzare così l’autonomia del veicolo.

Le performance di guida vengono valutate tramite l’eco:Score

È possibile aderire al programma in maniera molto semplice scaricando l’app Fiat e registrandosi. A partire da quel momento, sarà possibile verificare l’ammontare dei Fiat e.Coins accumulati. Più lo stile di guida sarà attento e sostenibile, maggiore sarà la ricompensa. In particolare, l’algoritmo di generazione dei Fiat e.Coins è collegato all’eco:Score, usato per valutare il comportamento dei clienti al volante della Fiat 500 Elettrica in funzione della linearità di guida.

Minori sono le brusche frenate e le accelerazioni e maggiore è la capacità di mantenere una velocità costante e di seguire l’onda verde nel traffico cittadino. Attraverso il sistema di infotainment Uconnect, la funzione eco:Score rileva, con un punteggio da 0 a 100, quanto sia efficiente lo stile di guida adottato e spinge il conducente a migliorare il consumo energetico in tempo reale e di conseguenza l’autonomia. Infine, più alto è l’eco:Score è più fidata e più Fiat e.Coins vengono accumulati.