in

Ferrari Challenge: ecco come è andato il terzo round a Il Glen

Joe Rubbo ha conquistato la sua prima vittoria della stagione 2022

Ferrari Challenge Watkins Glen International

I piloti della serie Ferrari Challenge hanno concluso il loro terzo round del 2022 con un paio di gare avvincenti e sorprendenti a Watkins Glen International (meglio conosciuto come Il Glen). Le condizioni meteorologiche hanno influenzato la gara della Coppa Shell poiché i piloti hanno utilizzato degli pneumatici Pirelli adatti al bagnato offerti su una superficie che è iniziata inzuppata, ma è finita completamente asciutta 30 minuti dopo.

La categoria Trofeo Pirelli, nel frattempo, ha fatto una gara asciutta, anche se umida, mentre ha lavorato per migliorare le proprie posizioni in campionato mentre il campionato si avvicinava a metà gara.

Ferrari Challenge Watkins Glen International
Ferrari Challenge, Joe Rubbo conquista la sua prima vittoria a bordo di una Ferrari 488 Challenge

Ferrari Challenge: il terzo round del 2022 si è svolto al Watkins Glen International

Approfittando delle condizioni asciutte e calde offerte durante la gara del Trofeo Pirelli, Joe Rubbo di Ferrari di Long Island ha conquistato la sua prima vittoria della stagione 2022 e alla sua prima vittoria nell’era delle Ferrari 488 Challenge. Il dramma del primo giro ha visto Matt Kurzejewski di Ferrari di Westlake superato da un impaziente Keysin Chen di Ferrari di Beverly Hills e retrocesso a un ritiro anticipato mentre Chen ha subito una penalità drive-through.

Da lì, diversi piloti hanno visto aprirsi opportunità per un ottimo risultato e ne è seguita un’eccellente battaglia al comando. Nessuno meglio di quello tra Manny Franco di Ferrari of Lake Forest e Rubbo che alla fine ha visto Rubbo superare Franco nella parte centrale della gara, con Franco che alla fine è arrivato secondo.

La sfida si è concentrata su chi avrebbe completato il podio mentre Martin Burrowes di Ferrari del Quebec, Roberto Perrina di Ferrari di Seattle e Jeremy Clarke di Ferrari di Beverly Hills hanno fatto avanti e indietro, anche se alla fine è stato Burrowes ad avere la meglio.

Nella categoria AM del Trofeo Pirelli, John Horejsi di Ferrari of Vancouver ha conquistato la vittoria, portando a casa Dave Musial Jr di Ferrari of Lake Forest di poco più di 2 secondi mentre tagliavano il traguardo. Todd Coleman di Ferrari of Denver ha fornito l’ultimo pezzo di scontro nella categoria mentre ha avuto una divertente battaglia con Aaron Weiss di Ferrari of Central New Jersey sulla strada per un altro podio.

Un improvviso acquazzone avvenuto poco prima della partenza delle vetture per i loro giri di ricognizione ha ribaltato la gara di Coppa Shell mentre i team hanno lavorato per cambiare gli pneumatici delle loro auto da slick a rain per adattarsi alle mutevoli condizioni.

Quando il gruppo di oltre 30 auto ha cambiato le gomme, tuttavia, la pioggia si era esaurita e le condizioni calde e umide sono tornate rapidamente. All’inizio dei 30 minuti di gara, la pista è rimasta adatta alle gomme da bagnato, ma molto rapidamente si è formata una linea asciutta e la gestione delle gomme è diventata la priorità per tutti.

In queste condizioni, Frank Chang di Ferrari di Seattle ha avuto la meglio, prendendo il comando e costruendo un gap che sarebbe durato fino alla fine. Alla fine, tuttavia, sarebbe diventato un po’ più interessante, poiché Michael Petramalo di Ferrari di Seattle ha iniziato ad avvicinarsi in meno di un secondo quando la bandiera a scacchi sventolava. Charles Whittall di Ferrari of Central Florida ha completato la gara con un terzo posto.

La Coppa Shell AM, nel frattempo, ha visto un intenso avanti e indietro con Lisa Clark di Ferrari di Beverly Hills in testa per un breve periodo. Non tutti i piloti, però, sono stati in grado di sfruttare appieno le condizioni di asciutto e Michael Mathes di Ferrari di Central New Jersey è arrivato in testa con la sua prima vittoria della stagione 2022. Tony Davis di Continental Autosports ha continuato la sua ottima forma a Watkins Glen con un secondo posto e David Schmitt di Ferrari di Palm Beach ha completato i primi tre.

La serie Ferrari Challenge continua a sostegno del Gran Premio del Canada, dal 17 al 19 giugno sul Circuit Gilles Villeneuve, seguita da una tappa all’Indianapolis Motor Speedway a luglio e a Sonoma a settembre. La stagione si concluderà ad ottobre alle Finali Mondiali sul circuito di Imola.