in

Tonale salverà Alfa Romeo? Se lo chiedono in Francia

Alfa Romeo Tonale: il nuovo SUV di segmento C salverà il Biscione? E’ la domanda che si fanno in Francia a proposito del futuro del brand di Stellantis

Alfa Romeo Tonale

Il debutto di Alfa Romeo Tonale ha fatto rumore un po’ in tutto il mondo. Del resto parliamo di una casa automobilistica che, sebbene negli ultimi tempi non abbia vissuto un ruolo importante nel segmento premium del mercato auto, continua a suscitare grande interesse un po’ in ogni angolo del mondo. Di recente vi abbiamo parlato delle recensioni positive che sono arrivate dalla stampa di tutto il mondo a proposito del nuovo SUV di segmento C del Biscione, che è stato svelato lo scorso 8 febbraio in occasione di un evento creato ad hoc presso il museo Alfa Romeo La Macchina del Tempo di Arese.

Alfa Romeo Tonale salverà il Biscione? E’ la domanda che si fanno in Francia

Alfa Romeo Tonale è stato apprezzato sia per il design che per il piacere di guida. Inoltre gli interni più tecnologici e con una maggiore attenzione ai dettagli rispetto le precedenti auto del Biscione hanno colpito molto la stampa di mezzo mondo che forse qualche piccola critica l’ha riservata solo al motore ibrido da 130 cavalli giudicato non particolarmente esaltante.

In Francia nelle scorse ore alcuni organi di stampa specializzata si sono domandati se questo modello basterà per rilanciare le sorti dello storico marchio milanese in attesa che nei prossimi anni arrivino i rinforzi. Forse da solo Tonale non riuscirà a cambiare le cose per Alfa Romeo ma certamente darà una grossa mano. Basti pensare che solo nel 2022 sono previste oltre 20 mila immatricolazioni mentre nel 2023 si dovrebbe salire ad almeno 45 mila.

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale: il nuovo SUV di segmento C salverà il Biscione? E’ la domanda che si fanno in Francia a proposito del futuro del brand di Stellantis

Vedremo dunque quale sarà l’accoglienza che i clienti di tutto il mondo riserveranno al nuovo SUV che entro fine anno dovrebbe arrivare in tutti i principali mercati del mondo compresi Cina e Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare:  Nuova Alfa Romeo MiTo: ecco quale potrebbe essere l’anno giusto per il debitto di questo atteso modello