in

DS Automobiles conquista nuovi punti all’E-Prix di Berlino

António Félix da Costa e Jean-Éric Vergne si sono piazzati al 5° e ° posto

DS Automobiles E-Prix Berlino

La seconda gara dell’E-Prix di Berlino, l’ottavo round dell’ABB FIA Formula E World Championship, si è svolto ieri pomeriggio sotto il cielo soleggiato dell’aeroporto di Tempelhof. La pista è stata invertita rispetto a quella di sabato e i piloti hanno dovuto affrontare un nuovo layout.

Poche ore prima dell’inizio della gara, i piloti di DS Techeetah si sono qualificati 5° per António Félix da Costa e 8° per Jean-Éric Vergne in griglia.

DS Automobiles: 32 punti conquistati grazie alla gara di Berlino

Alla bandiera verde, sia da Costa che Vergne hanno lottato per mantenere le loro posizioni in mezzo al campo. Di fronte alla dura concorrenza sul tracciato tedesco, il pilota portoghese è riuscito a concludere la gara in sesta posizione seguito dal francese in nona. Entrambi i piloti di DS Techeetah hanno ottenuto il supporto dei fan vincendo il FanBoost.

DS Techeetah ha segnato un totale di 32 punti nell’ultimo fine settimana ed ora terzo nella classifica a squadre. Dal lato piloti, Jean-Éric Vergne è ora terzo nel campionato piloti con 95 punti, a soli 16 punti dal leader. Con 12 punti segnati questo fine settimana António Félix da Costa ha mantenuto la sua posizione di 10° in classifica.

Il 4 giugno a Giacarta si svolgerà il 9° round della Stagione 8. Sarà la prima volta che il campionato 100% elettrico si recherà in Indonesia.

Thomas Chevaucher, direttore di DS Performance e Team Principal di DS Techeetah, ha detto che la gara di domenica è stata più dura di sabato. Nonostante una grande spinta da parte dei due piloti, mancava un po’ di prestazione per essere in lotta per il podio. Si è detto deluso per questo risultato, ma il team ha comunque ottenuto nuovi punti e rimane in corsa per il titolo.

Mark Preston, CEO di Techeetah, ha invece affermato che avevano il ritmo per passare ai duelli di qualificazione partendo dalla quinta e dall’ottava posizione. Un’altra emozionante gara è seguita sul tracciato in senso orario della pista del Tempelhof. Il team ha ottenuto punti importanti per entrambi i piloti e non vede l’ora di correre a Giacarta tra poche settimane.

António Félix da Costa, campione di Formula E nel 2020, ha rivelato di aver fatto una gara abbastanza solida. Pensa che la squadra abbia fatto un ottimo lavoro domenica sulla strategia e sulla modalità Attack. Sostiene di aver fatto la gara più veloce possibile e ha cercato di stare fuori dai guai e alla fine è arrivato sesto. Perdere il quinto posto nell’ultimo giro è stato un po’ ingiusto nei suoi confronti perché è stato colpito; quindi, sarebbe stato più felice con il quinto posto. Ad ogni modo, ha avuto comunque un weekend abbastanza solido.

Jean-Éric Vergne, campione di Formula E nel 2018 e nel 2019, sostiene di aver avuto un inizio di gara molto difficile con alcuni problemi ai freni. Il ritmo era ok ma non era lo stesso della Mercedes. Non è stata la giornata migliore, anche se ha conquistato dei punti. Speriamo che a Giacarta potrà fare una buona gara.