in

Alfa Romeo GT Roadster: Ascariss Design immagina la versione scoperta della GTV

Ascariss Design ipotizza una variante senza tetto fisso della prossima vettura sportiva di Alfa Romeo

Alfa Romeo GT Roadster Ascariss Design

Dal nuovo piano industriale di Alfa Romeo abbiamo visto che il Biscione lancerà una nuova auto sportiva che sarà accompagnata dalla storica sigla GTV, ossia Gran Turismo Veloce. Durante l’annuncio, avvenuto in occasione dell’Investor Day di Balocco, lo storico marchio di Arese ha dichiarato che il veicolo proporrà una distribuzione del peso 50/50 e un motore da oltre 600 CV.

Molto probabilmente, verrà utilizzato il propulsore V6 biturbo 2.9 da 510 CV della Giulia Quadrifoglio affiancato da un motore elettrico. In vista dell’arrivo della potente vettura, Ascariss Design ha ipotizzato la versione scoperta della futura auto sportiva della casa automobilistica milanese proponendola in un render con il nome di Alfa Romeo GT Roadster.

Alfa Romeo GT Roadster Ascariss Design

Alfa Romeo GT Roadster: ipotizzata la versione senza tetto fisso della vettura sportiva

Il veicolo viene immaginato come una due porte a due posti caratterizzato da un look grintoso ed elegante. Presente la tradizionale griglia frontale del Biscione accompagnata da un cofano anteriore allungato. Questo è costituito anche da nervature che rendono le forme della carrozzeria più dinamiche.

Naturalmente, parliamo soltanto di una Alfa Romeo GT Roadster in versione concept ipotizzata da Ascariss Design, dunque non una vettura ufficiale. Tuttavia, soltanto il futuro ci dirà se la gamma del Biscione sarà arricchita da un’auto sportiva scoperta.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.