in

Ferrari Purosangue: svelato il possibile retro del SUV [Render]

Purtroppo al momento i prototipi sono ancora pesantemente camuffati

Ferrari è pronta a sfidare Lamborghini e il suo Urus con il nuovissimo Ferrari Purosangue che arriverà sul mercato come il suo primo SUV. L’annuncio ufficiale è previsto entro la fine di quest’anno e si dice che nella gamma del cavallino rampante prenderà il posto della GTC4Lusso ormai non più disponibile.

Il primo Sport Utility Vehicle in assoluto dello storico marchio modenese gli permetterà di proporre sulla piazza un super SUV elegante, lussuoso e soprattutto performante. Poiché i prototipi del Purosangue sono ancora rivestiti pesantemente da camuffamento, possiamo soltanto affidarci per ora ai render realizzati dai vari artisti digitali partendo dalle foto spia.

Ferrari Purosangue render
Ferrari Purosangue, il render della tre quarti anteriore

Ferrari Purosangue: Superrenderscars immagina come potrebbe essere il posteriore del SUV

Nel suo ultimo progetto pubblicato su Instagram, Superrenderscars ha deciso di ipotizzare come potrebbe essere la tre quarti posteriore del Ferrari Purosangue. Inoltre, questo nuovo rendering si aggiunge al precedente progetto pubblicato qualche mese fa che ci ha mostrato la tre quarti anteriore.

Descrivendo nel dettaglio l’ultimo progetto di Superrenderscars, possiamo vedere quattro terminali di scarico posizionati nella zona inferiore del posteriore (disposti due per ogni lato) inclusi in una sorta di diffusore che potrebbe essere realizzato in fibra di carbonio, così come le minigonne laterali.

Ferrari Purosangue retro render

Sempre il posteriore è caratterizzato da due sottili fanali a LED, uno spoiler posizionato tra la fine del tetto e l’inizio del lunotto posteriore, la scritta Ferrari presente su quest’ultimo e il cavallino rampante posizionato al centro del portellone. Sul tetto possiamo vedere delle barre al tetto che quasi sicuramente non troveremo sul modello di produzione.

Il profilo laterale è invece caratterizzato da cerchi in lega multi-razza con il cavallino rampante giallo posizionato al centro, degli specchietti retrovisori esterni tradizionali, delle maniglie delle portiere a filo con la carrozzeria e dei vetri posteriori oscurati.

Come confermato anche dai recenti prototipi, pure il progetto Ferrari Purosangue immaginato da Superrenderscars può essere considerato più un crossover che un vero e proprio SUV. In base alle ultime indiscrezioni trapelate su Internet, il FUV potrebbe avere delle sospensioni pneumatiche e diverse modalità di guida con una specifica per l’asfalto.

Le motorizzazioni attese sotto il cofano sono il V8 biturbo da 4 litri della SF90 Stradale (anche in versione ibrida plug-in abbinato a tre motori elettrici), il nuovo V6 biturbo della 296 GTB e addirittura il V12 che troviamo sui modelli di fascia alta come la 812 Superfast. Secondo quanto riportato, tutte le varianti del Ferrari Purosangue avranno la trazione integrale e un cambio automatico a doppia frizione.

Looks like you have blocked notifications!