in

Lancia: Napolitano racconta come avverrà la rinascita del brand

Lancia: nel corso di un’interessante intervista Luca Napolitano parla di come intende rilanciare in futuro la casa piemontese

Nel corso di una lunga intervista concessa a Quattroruote, il nuovo amministratore delegato di Lancia Luca Napolitano ha spiegato come intende rilanciare il brand premium. Saranno 3 le nuove auto che in 7 anni arriveranno sul mercato. La prima nel 2024 sarà la nuova generazione di Ypsilon, che come anticipato nei giorni scorsi sarà un’auto molto diversa da quella che noi tutti conosciamo. Infatti ci sarà un vero e proprio riposizionamento di mercato. Qualcuno sussurra che il famoso veicolo possa diventare un crossover ma questo ancora non è stato chiarito.

Ecco le strategie di Luca Napolitano per rilanciare il marchio Lancia

Quanto alla futura Lancia Aurelia è stato chiarito che sarà la nuova ammiraglia del marchio ma si tratterà di un modello assai diverso da quello che si potrebbe immaginare. L’auto infatti dovrebbe tornare nelle vesti di crossover elettrico con un design molto moderno e sofisticato. Infine per quanto riguarda la nuova Lancia Delta, che arriverà nel 2028, l’auto nonostante arriverà sul mercato solo in versione elettrica sarà comunque un’auto che non farà rimpiangere l’iconico antenato del passato.

Al di là delle 3 nuove auto che arricchiranno la gamma di Lancia, Luca Napolitano ha pure ribadito che intende cambiare il volto e la percezione che in questo momento la gente ha quando pensa alla casa automobilistica italiana. L’obiettivo, con le nuove auto e con tutta una serie di strategie che saranno definite prossimamente, sarà quello di dare al brand un’immagine forte e immediatamente riconoscibile.

Inoltre il marchio punterà a conquistare un nuovo tipo di cliente che sia interessato alla modernità, alla tecnologia e alle istanze ambientali. Ancora una volta viene ribadito che il modello da seguire è quello di Mercedes. Ovviamente non nel senso che si cercherà di fare concorrenza alla casa di Stoccarda, ma che si cercherà di seguire il suo esempio.

Lancia logo
Lancia: nel corso di un’interessante intervista Luca Napolitano parla di come intende rilanciare in futuro la casa piemontese

Infine Napolitano ha anche parlato dell’intenzione di lanciare una nuova formula di vendita molto più snella di quella attuale e utilizzando i canali digitali. Questo sarà il sistema per espandersi più velocemente in Europa, dove comunque nei prossimi anni sorgeranno 100 nuove concessionarie per Lancia.

Ti potrebbe interessare: Stellantis, nuove Lancia ed Alfa Romeo come la Airflow di Chrysler?

Looks like you have blocked notifications!