in ,

Stellantis, nuove Lancia ed Alfa Romeo come la Ariflow di Chrysler?

La nuova Chrysler Ariflow è stata presentata, e c’è chi pensa che anche le altre “italiane” seguiranno la stessa via.

AL CES di Las Vegas il colosso dell’Automotive figlio della fusione/acquisizione tra PSA ed FCA, Stellantis, ha tolto il velo ad una delle grandi novità della casa. Si tratta della prima concept car elettrificata di Chrysler. Gennaio doveva essere il mese per la presentazione di questo veicolo e così è stato.

La massima Kermesse dell’High-tech è stata occasione per Stellantis per togliere il velo alla novità che riguarda il marchio americano, la Crhysler Airflow. E adesso sembra che ci sia una corrente di pensiero che indica in questa concept car la linea che seguiranno gli altri marchi di Stellantis, comprese naturalmente le nostre Lancia e Alfa Romeo.

Presentata da Stellantis la prima Chrysler elettrica

Chrysler Airflow concept

Per Chrysler il programma di Stellantis è stato già delineato e porta alla completa elettrificazione del marchio a partire dal 2028. Ed il via a questa riconversione nasce con il varo e la conseguente presentazione della Chrysler Ariflow.

Soprattutto in Europa, la Chrysler come marchio non è di quelli che tirano. Ma oltreoceano è esattamente il contrario. E probabilmente Stellantis su Chrysler punta molto. Sicuramente considerandolo un marchio più importante dell’importanza che questo brand ha nel Vecchio Continente. E lo dimostra il fatto che Chrysler è stata scelta come casa costruttrice utile a mostrare i primi indirizzi dell’epocale cambiamento che Stellantis sta adottando per tutti i suoi brand.

E così al CES di Las Vegas ecco la Chrysler Airflow, che per il momento è solo un prototipo, ma assai importante per capire dove voglia arrivare l’azienda anche per gli altri marchi. Ed a noi italiani stanno a cuore inevitabilmente i nostri cari e vecchi marchi, cioè Fiat, Lancia ed Alfa Romeo.

La linea delle auto rimane quella storica dei brand

A prima vista, la nuova Chrysler Airflow è auto che pur se innovativa e pur se a motore completamente elettrico, ha una linea che richiama ai modelli vecchi di Chrysler. La speranza di molti appassionati ed amanti delle Lancia e Alfa Romeo è che nonostante la transizione elettrica, anche le altre italiane restino collegate alla tradizione.

Infatti ormai è chiaro che anche per Lancia ed Alfa Romeo Stellantis punterà forte sull’elettrificazione. Ma vuoi mettere una nuova auto che richiami alla storica Lancia Delta? O vuoi mettere una che richiami alla altrettanto storiche Giulietta di Alfa Romeo? Anche se spesso l’azienda parlando dei brand italiani ha dichiarato di voler svoltare, lasciando da parte il passato, inevitabile che la storia dovrebbe andare preservata. E ci sono marchi e brand che inevitabilmente hanno lasciato il segno nella memoria degli appassionati.

Looks like you have blocked notifications!