in

Nuova Alfa Romeo Giulia: possibile un rilancio?

Jean-Philippe Imparato con l’arrivo della seconda generazione riuscirà a trasformare questa auto in un vero successo commerciale?

Nuova Alfa Romeo Giulia

Nelle scorse settimane il numero uno di Alfa Romeo, il CEO Jean-Philippe Imparato ha confermato che una nuova Alfa Romeo Giulia si farà e che la berlina riuscirà a sopravvivere unicamente nelle vesti di auto elettrica al 100 per cento. Questo anche perchè nel frattempo Alfa Romeo sarà diventato un produttore di sole auto elettriche, come del resto la maggior parte delle altre case automobilistiche presenti sul mercato.

Imparato riuscirà a cambiare la storia rendendo la nuova Alfa Romeo Giulia un successo di mercato?

Quello che in tanti si domandano e se con la nuova Alfa Romeo Giulia le cose miglioreranno per la celebre vettura ritornata sul mercato nel 2015. La prima generazione, nonostante i tanti premi ricevuti e gli apprezzamenti sia di addetti ai lavori che degli appassionati di motori, non ha raccolto quanto sperato. Possiamo sicuramente dire che non si è trattato di un successo commerciale come si era augurato il compianto numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne.

La speranza ovviamente è che sotto la cura di Jean-Philippe Imparato le cose per la berlina di segmento D del Biscione possano cambiare in meglio. Molto probabilmente la vettura sarà notevolmente modificata rispetto alla versione attuale e resa ancora più accattivante. Inoltre si cercherà di intervenire su quelli che a detta di molti sono i principali difetti dell’auto. Questo soprattutto per quanto concerne la tecnologia e alcuni elementi relativi agli interni che non hanno convinto tutti.

Si cercherà di rendere l’auto ancora più affidabile rispetto alla sua prima generazione in maniera da rendere la nuova Alfa Romeo Giulia una vettura che non abbia nulla da invidiare alle rivali tedesche di Audi, Bmw e Mercedes. 

Alfa Romeo Giulia GTAm premio Auto Bild 2021
Nuova Alfa Romeo Giulia: in molti si chiedono se il CEO Jean-Philippe Imparato con l’arrivo della seconda generazione riuscirà a trasformare questa auto in un vero successo commerciale

La nuova Alfa Romeo Giulia che presumibilmente arriverà nel 2026 dovrà essere dunque davvero perfetta sotto ogni punto di vista. Non baserà più solo un bel design e il piacere di guida che solo un’auto del Biscione è capace di dare. Occorrerà curare meglio dettagli che con la prima generazione probabilmente sono stati un po’ trascurati.

In ogni caso se Jean-Philippe Imparato ha deciso di confermare questa auto, e la cosa non era poi così scontata, un motivo ci sarà. Siamo sicuri che l’ex numero uno di Peugeot abbia pensato bene a cosa fare con Giulia e l’annuncio di voler continuare con una nuova Alfa Romeo Giulia già fa capire quali saranno le intenzioni di Alfa Romeo.

Imparato già ha fatto miracoli in Peugeot e siamo sicuri che sarà capace di ripetere quanto di buono fatto vedere con i francesi anche in Alfa Romeo. Vedremo dunque a proposito della nuova Alfa Romeo Giulia quali novità arriveranno già nei prossimi mesi quando finalmente il piano di rilancio del Biscione sarà svelato. Infine ricordiamo che l’attuale generazione il prossimo anno riceverà un leggero restyling che le consentirò di rimanere sul mercato in maniera dignitosa da qui al 2026. 

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia Sportwagon: questa agognata versione della vettura del Biscione ci sarà con la futura generazione?

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento