in ,

Maserati 3200 GT: il perfetto investimento per i collezionisti nel 2022 [Video]

I fanali posteriori a forma di boomerang erano qualcosa di unico in quel periodo

La Maserati 3200 GT è arrivata sul mercato con il suo design elegante, i fanali posteriori futuristici e altre chicche progettate da Giorgetto Giugiaro. Ad oggi, la 3200 GT è ancora oggetto di discussione tra gli appassionati di auto.

Henry Catchpole del canale YouTube Carfection ha rivelato in una video perché questa vettura rappresenta un degno investimento nel 2022. La produzione della Maserati 3200 GT è avvenuta tra il 1998 e il 2002. Il suo prezzo di 65.000/70.000 euro era più che ragionevole per un’auto del suo calibro.

Maserati 3200 GT Carfection
Maserati 3200 GT interni

Maserati 3200 GT: il 2022 potrebbe essere l’anno perfetto per acquistarla

Oggi, invece, questa auto rappresenta ancora più un affare e, secondo Catchpole, un motivo in più per acquistarla. Il suo design iconico è stato un allontanamento dalle auto spigolose e questo possiamo vederlo anche nella più recente MC20.

Secondo il recensore, Maserati inizialmente voleva chiamare la GT Maserati Mistral, ma a causa di problemi dei diritti di proprietà con Volkswagen, si decise per 3200 GT. Una delle caratteristiche sicuramente più distintive di questo modello sono i fanali posteriori a forma di boomerang, i primi con tecnologia a LED su qualsiasi vettura stradale di produzione.

Maserati 3200 GT Carfection

Dei sondaggi condotti da Hagerty hanno rivelato che la Maserati 3200 GT potrebbe aumentare di prezzo nel 2022. Al volante, Henry Catchpole afferma che è ancora abbastanza potente per essere un’auto GT degli anni ‘90. Il motore V8 biturbo da 3.2 litri presente sotto il cofano riesce a sviluppare 368 CV di potenza a 6250 g/min, anche se alcuni test effettuati sul banco di prova hanno rivelato oltre 400 CV.

Come detto ad inizio articolo, la 3200 GT è stata disegnata da Giorgetto Giugiaro, la stessa persona che si trova dietro a Ghibli, Bora e Merak. Mentre Giugiaro ha disegnato la linea esterna, la plancia e gli interni sono stati disegnati da Fumia che all’epoca dirigeva il Centro Stile Lancia, che faceva parte del Gruppo Fiat assieme al Tridente.

Maserati 3200 GT Carfection

Venne sviluppata una versione ancora più sportiva chiamata Assetto Corsa

Il motore disposto anteriormente dispone di sovralimentazione tramite due turbine IHI e deriva praticamente da quello già utilizzato sulla Quattroporte. In base a quanto affermato dalla casa automobilistica modenese, la vettura impiegava 5 secondi netti nello scatto da 0 a 100 km/h e raggiungeva una velocità massima di 285 km/h.

In occasione del Salone di Ginevra del 2001, Maserati ha presento anche una versione speciale a tiratura limitata della Maserati 3200 GT chiamata Assetto Corsa. Fu proposta in soli 56 esemplari per l’Italia e 194 per il resto del mondo.

Lo storico marchio modenese diede vita a questa special edition per accontentare tutti i clienti che cercavano una vettura ancora più sportiva. È possibile scoprire mangiano informazioni sul modello cliccando sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento