in

Stellantis stravolgerà il mercato con i suoi nuovi SUV?

Stellantis ha intenzione di aumentare le sue quote sul mercato auto globale con una serie di nuovi SUV con cui potrebbe stravolgere il settore

Alfa Romeo C-Suv

Il gruppo Stellantis vuole fare sul serio. Il produttore automobilistico nato lo scorso gennaio dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Groupe e guidato adesso dall’amministratore delegato Carlos Tavares intende aumentare e non di poco le sue quote di mercato. L’ambizione è quella di diventare nel giro di alcuni anni il primo produttore automobilistico al mondo per numero di auto prodotte e per fatturato.

Tanti SUV nel futuro di Stellantis che intende rivoluzionare il mercato

Per farlo il gruppo Stellantis seguirà la moda del momento e doterà la gamma dei suoi 14 marchi di moltissimi SUV. Nel 2022 ad esempio assisteremo al debutto di Alfa Romeo Tonale che dovrebbe esordire nel corso della prossima primavera. Il SUV di segmento C prodotto a Pomigliano dovrebbe rilanciare le sorti di Alfa Romeo che da tempo vede in calo le sue quotazioni ma che con questo SUV dovrebbe invece assistere ad una sorta di anticipazione di quello che accadrà in futuro con altri modelli tra cui il SUV compatto Alfa Romeo Brennero.

Stellantis pronta a rivoluzionare il mercato con tutti i suoi nuovi SUV in arrivo

Anche Maserati nel 2022 arricchirà la sua gamma con un SUV. Si tratta di Maserati Grecale che sarà svelato in primavera. Il modello sarà prodotto a Cassino sulla stessa piattaforma di Alfa Romeo Stelvio ed è destinato a diventare in breve tempo il modello più venduto da Maserati a livello globale.

Sempre nel 2022 anche Jeep allargherà la sua gamma con un SUV compatto che diventerà il suo nuovo modello di ingresso. Il veicolo sarà prodotto a Tychy su piattaforma CMP e sarà il primo modello completamente elettrico che l’azienda americana commercializzerà nel nostro continente. Anche la Ferrari con il SUV Ferrari Purosangue farà il suo debutto in questo segmento. Il 2022 però rappresenta solo l’inizio di quella che si prospetta come una vera e propria rivoluzione a base di SUV per il gruppo Stellantis.

Stellantis Loghi
Stellantis ha intenzione di aumentare le sue quote sul mercato auto globale con una serie di nuovi SUV con cui potrebbe stravolgere il settore

Basti pensare al SUV compatto che Fiat vuole produrre dal 2023 in Polonia. Anche Peugeot l’anno prossimo svelerà un nuovo SUV Coupè che si dovrebbe chiamare Peugeot 408 e che proverà a sfidare ad armi pari modelli del calibro di Renault Arkana.

Anche il marchio Chrysler è pronta a dire la sua in Nord America con una nuova famiglia di Crossover che dovrebbe avere come suo capostipite proprio il Chrysler Airflow che Stellantis mostrerà al CES di Las Vegas tra pochi giorni. Opel lancerà la nuova Manta elettrica che non sarà però come il famoso modello ma si tratterà di un SUV elettrico.

Se a ciò aggiungiamo che Lancia riposizionerà la Ypsilon che probabilmente diventerà un Crossover e che la futura Lancia Aurelia nel 2026 sarà un SUV di segmento C capiamo che saranno davvero tanti i modelli di questo tipo che in futuro caratterizzeranno le gamme dei 14 marchi di Stellantis.

La stessa Fiat dovrebbe lanciarne almeno un altro paio e non possiamo nemmeno escludere che Citroen, Opel e DS faranno lo stesso. Insomma tanta carne al fuoco che l’1 marzo del 2022 quando il gruppo svelerà il suo piano strategico per il futuro dovrebbe trovare conferma ufficiale.

Ti potrebbe interessare: Stellantis e l’Economia Circolare: in Senegal piantati 10mila alberi

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento