in ,

Fiat Fastback: il SUV coupé mostra nuovi dettagli [Foto spia]

L’attesissimo modello è stato avvistato con il cofano del bagagliaio aperto

Oltre al Pulse, Fiat ha intenzione di svelare molto presto un secondo SUV conosciuto internamente come Progetto 376. Secondo le ultime indiscrezioni trapelate su Internet, il nuovo modello avrà un design coupé per scontrarsi direttamente con il Volkswagen Nivus.

Nelle scorse ore sono state pubblicate in rete le foto spia di un nuovo prototipo completamente camuffato visto accanto a un muletto del prossimo restyling del Renegade. Il nuovo avvistamento mostra il bagagliaio aperto.

Fiat Fastback SUV coupé foto spia
Fiat Fastback, il profilo laterale del SUV coupé

Fiat Fastback: ecco l’ultimo prototipo completamente camuffato

Sfortunatamente, l’ampio rivestimento mimetico non permette di scoprire nello specifico le proporzioni del SUV coupé, ma la carrozzeria sembra essere quella destinata al modello finale. Sappiamo che la versione di produzione del Fiat Fastback avrà le stesse portiere anteriori del Pulse, così come lo stesso frontale.

Il cofano del bagagliaio si apre come un modello a tre volumi in cui il vetro è inclinato e si unisce al cofano del bagagliaio formando un unico pezzo. Nel caso del Fastback, questo serve a conferire al secondo SUV Fiat un aspetto da coupé.

Fiat Fastback SUV coupé foto spia

Da notare che questo prototipo dispone ancora di un frontale con parti provenienti da altre vetture della casa automobilistica torinese, come ad esempio il paraurti della Argo. Si dice che l’abitacolo del Progetto 376 abbia lo stesso cruscotto del Pulse con un sistema di infotainment dotato di un display flottante.

Il SUV Fiat coupé avrà dimensioni simili a quelle della Cronos con lunghezza di 4,36 metri e una larghezza che dovrebbe avvicinarsi agli 1,72 metri della berlina, visto che il passo potrebbe essere più grande.

Fiat Fastback SUV coupé foto spia

I possibili motori

Destinato al segmento C dei SUV, il Fiat Fastback avrà dei cerchi a cinque fuori a causa delle dimensioni maggiori e del motore più performante. Tuttavia, l’impianto frenante non avrà dischi nella parte posteriore.

A differenza del SUV compatto, il Progetto 376 verrà proposto esclusivamente con il motore turbo T270 da 1.3 litri abbinato a un cambio automatico a 6 rapporti. Tale propulsore riesce a sviluppare 180 CV di potenza con alimentazione tramite benzina e 185 CV con etanolo mentre la coppia massima è di 270 Nm.

In precedenza si era parlato anche della disponibilità di una versione con GSE Turbo da 1 litro con potenza fino a 130 CV e trasmissione automatica CVT proposta di serie. Ad ogni modo, il secondo SUV Fiat prodotto in Brasile dovrebbe basarsi sulla piattaforma Modular Architecture (MLA). Il debutto ufficiale dovrebbe avvenire dopo il Carnevale 2022.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento