in

Delta Safarista: svelato il nuovo restomod da rally della Lancia Delta

È prevista la produzione di appena 10 esemplari al prezzo di 570.000 euro ciascuno

Automobili Amos, noto carrozziere italiano, ho svelato nelle scorse ore una versione-off-road del suo restomod Futurista basato sulla Lancia Delta. Con il nome di Delta Safarista, si basa più precisamente su una donor car Lancia Delta HF Integrale 16V.

Il nuovo restomod pronto per gareggiare nel rally presenta un corpo completamente nuovo con le due porte posteriori rimosse e dei parafanghi estesi. I paraurti in stile safari contraddistinguono la Delta Safarista dalla Futurista mentre sulla parte superiore è presente un piccolo spoiler che fornisce carico aerodinamico.

Automobili Amos Delta Safarista
Automobili Amos Delta Safarista tre quarti posteriore

Delta Safarista: Automobili Amos svela in anteprima la versione da rally della Futurista

In linea con le sue caratteristiche ispirate al rally del Gruppo B, presenta anche paraspruzzi e protezioni sottoscocca. La Delta Futurista di Automobili Amos utilizza una serie di componenti in fibra di carbonio. L’auto stradale pesa appena 1250 kg e molto probabilmente la versione-off-road è molto più leggera.

L’azienda afferma che il nuovo restomod è stato progettato per essere funzionale e duraturo rispetto all’estetica e questa filosofia si estende anche all’abitacolo. Tutti i comfort offerti dall’originale Delta HF Integrale sono stati eliminati per risparmiare peso.

Automobili Amos Delta Safarista

Sono rimasti solo due sedili, un roll-bar, un freno a mano idraulico e un display montato sul piantone dello sterzo a vista. Purtroppo, Automobili Amos non ha rivelato nessun dettaglio tecnico sulla nuova Safarista, ma sostiene che sotto il cofano ci sarà un motore completamente aggiornato costruito da Autotecnica, la stessa azienda che costruisce il motore da 330 CV per la Futurista.

Accanto al powertrain è presente un cambio sequenziale sportivo e delle sospensioni regolabili anch’esse di derivazione motorsport. Non mancano dei dischi freno in acciaio. La nuova Delta Safarista sarà costruita da Podium Advanced Technologies, che si occupa di assemblare la Futurista e le auto da corsa endurance della Scuderia Cameron Glickenhaus.

Automobili Amos Delta Safarista

L’acquisto del nuovo restomod di Automobili Amos consentirà agli acquirenti di entrare a far parte del programma Safarista che darà l’opportunità di raggiungere in sicurezza i propri limiti e quelli della propria auto, circondati da incredibili contesti naturali dalla pista di ghiaccio svedese alle dune dell’Arabia.

Verranno prodotti appena 10 esemplari e ciascuno venduto al prezzo di 570.000 euro (escluse le tasse). Le prime consegne dovrebbero iniziare nel 2023.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento