in

Dodge Durango SRT Hellcat presto lascerà il segmento dei SUV

Purtroppo non riesce a soddisfare più le normative sulle emissioni negli Stati Uniti

Stellantis ha sfruttato l’EV Day 2021 per annunciare i piani futuri che riguardano l’elettrificazione dei suoi brand. Fra questi c’è anche Dodge che diventerà completamente elettrica a partire dal 2024. Prima di quell’anno, però, un veicolo relativamente nuovo non sarà più prodotto. Stiamo parlando del Dodge Durango SRT Hellcat che ha debuttato lo scorso anno.

Addirittura, secondo la casa automobilistica americana, il prestante SUV Hellcat è durato già troppo a lungo. Il motivo è stato il COVID-19 e la crisi dei semiconduttori. Secondo Tim Kuniskis, CEO di Dodge, la produzione del Durango SRT Hellcat sarebbe dovuta durare massimo sei mesi, ma questa è andata oltre.

Dodge Durango SRT Hellcat
Dodge Durango SRT Hellcat

Dodge Durango SRT Hellcat: il prestante SUV a sette posti presto non verrà più prodotto

Ora, però, sembra arrivato il tempo di salutare il recente modello in quanto il motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri non è in grado più di soddisfare le severe normative sulle emissioni negli Stati Uniti.

Questo powertrain riesce a sviluppare 720 CV di potenza e 875 Nm di coppia massima e permette al SUV a tre file di impiegare soli 3,5 secondi per accelerare da 0 a 96 km/h e raggiunge una velocità massima di 290 km/h. Dodge afferma che il modello è capace di completare il quarto di miglio in 11,5 secondi e di trainare fino a 3946 kg.

Dodge Durango SRT Hellcat

Durante la presentazione ufficiale, Kuniskis disse che meno di 2000 unità del Dodge Durango SRT Hellcat sarebbero state prodotte nello stabilimento di Jefferson North a Detroit. Sin dall’inizio, il marchio di Stellantis sapeva che il SUV Hellcat avrebbe avuto vita breve e ha deciso di portarlo sul mercato prima di passare all’elettrificazione.

A causa delle sue dimensioni e peso, a differenza delle Challenger e Charger, il SUV non può soddisfare gli obiettivi di emissione che Dodge prevede di raggiungere. Pertanto, l’azienda continuerà soltanto a proporre i suoi modelli più classici che continueranno comunque a sviluppare una grande potenza.

Resteranno in gamma le versioni con motori Hemi V8 da 5.7 litri da 365 CV e V8 da 6.4 litri da 482 CV. Il SUV a sette posti è disponibile anche con il Pentastar V6 da 3.6 litri che produce 294 CV. Visto che parliamo di un segmento particolarmente popolare, Dodge dovrà lavorare su un successore del Dodge Durango, ma con propulsore ibrido o 100% elettrico.

Dodge Durango SRT Hellcat

Looks like you have blocked notifications!