in

Ferrari 812 Competizione A: il primo esemplare su strada | Video

Battesimo stradale per la Ferrari 812 Competizione A, immortalata vicino allo stabilimento.

Screen shot da video Varryx

Il video odierno mostra su strada la nuova Ferrari 812 Competizione A (in cui “A” sta per Aperta) ed è una bella emozione. Mai, fino ad oggi, un esemplare di questa specie era stato filmato sulle arterie viarie destinate alla normale circolazione veicolare. Il merito delle riprese è dello youtuber Varryx, che non se ne lascia sfuggire una.

Purtroppo le specifiche cromatiche dell’esemplare pizzicato non sono le migliori che si possano desiderare, specie dopo aver visto le immagini del modello con la verniciatura in giallo triplo strato scelta per il suo debutto in società. In ogni caso, i fotogrammi hanno un grande valore, perché ci permettono di contestualizzare l’auto in uno scenario quotidiano e, soprattutto, di vederla con il tetto chiuso.

Già in un precedente post avevamo fatto conoscenza con un esemplare coperto di questa drop-top in edizione limitata, ma si trattava di foto, quindi di immagini statiche. Oltretutto anche ridotte nel numero. Ora possiamo avere una visione d’insieme che ancora ci mancava con l’hardtop removibile installato.

Serie speciale in 599 esemplari per facoltosi collezionisti

Ferrari 812 Competizione A
Una Ferrari 812 Competizione A su strada per dei test (Screen shot da video Varryx)

Ricordiamo che la Ferrari 812 Competizione A, insieme alla versione coupé, disegna una famiglia di supercar in serie speciale che estremizzano i concetti della 812 Superfast. Questa scoperta, destinata a prendere forma in soli 599 esemplari, è andata a ruba. I collezionisti hanno fatto a gara per averne una. La sua linea esprime il massimo splendore nella configurazione open-top. Del resto, è stata concepita in questa veste.

La 812 Competizione A è stata pensata, sin dai primi passi, con una vettura aperta da vivere nella dimensione più pura e senza compromessi. Il tettuccio rigido è soltanto una soluzione di ripiego, ma non stona troppo, perché l’innesto è stato più curato che in altri modelli simili. La spinta inchioda ai sedili, grazie alla forza del motore aspirato V12 da 6.5 litri, che eroga la bellezza di 830 cavalli a 9250 giri al minuto, con una coppia massima di 692 Nm a 7000 giri al minuto.

La Ferrari 812 Competizione ha prestato il cuore alla SP3

Ferrari 812 Competizione A

Si tratta dello stesso propulsore della Ferrari Daytona SP3, che in quest’ultima “rossa” è stato ulteriormente spremuto. Superfluo dire che il sound è da pelle d’oca. Un crescendo rossiniano accompagna le danze della Ferrari 812 Competizione A, le cui performance sono molto vicine a quelle della versione coupé, che accelera da 0 a 100 km/h in 2.85 secondi e da 0 a 200 km/h in 7.5 secondi. Il prezzo di partenza è pari a 578 mila euro: roba da ricchi. Del resto, si tratta di un autentico gioiello, destinato a trovare spazio nel garage di grandi appassionati e collezionisti, che vivono nel benessere economico.

Come abbiamo riferito in un’altra circostanza, questa vettura si giova di innovativi concetti tecnologici applicati a motore, dinamica veicolo e aerodinamica, che hanno permesso di raggiungere nuove vette prestazionali. Non si tratta, però, di soluzioni che producono una tela dinamica fredda. Tutt’altro. Qui le emozioni sono sul ponte di comando e il piacere di guida è ai massimi livelli.

Impossibile non tornare a casa col sorriso stampato sul volto dopo un’uscita con la Ferrari 812 Competizione A. Il massimo è gustarla in una bella giornata primaverile o estiva, ma pure in condizioni meteo meno felici è sempre molto emozionante. Basta montare il tettuccio rigido per viverla al meglio anche con le temperature meno indicate per una scoperta. Certo, nella veste “en plein air” il look è nettamente più bello. Anche le sensazioni diventano più esaltanti. In attesa di conoscerla da vicino, ecco il video che la mostra per la prima volta su strada. Buona visione.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento