in

Dodge Charger e Challenger usciranno di scena nel 2023

Lo stesso destino toccherà anche al motore Hellcat

L’era Hellcat sta volgendo al termine dal momento in cui Tim Kuniskis, CEO di Dodge, ha rivelato che il performante motore uscirà di scena alla fine del 2023.

Parlando con Motor Authority nel corso del Salone di Los Angeles 2021, Kuniskis ha dichiarato che gli utenti avranno a disposizione altri due anni per acquistare una vettura con Hellcat in quanto dopo sarà soltanto storia.

Dodge EV Day 2021
Dodge, uno dei teaser pubblicati ad inizio anno

Dodge Charger e Challenger: sul mercato esisteranno ancora per poco

Il dirigente ha continuato spiegando che il propulsore rimarrà in circolazione fino alla fine del 2023 e la sua uscita dal mercato è in parte il risultato di alcune norme che prendono di mira i veicoli con powertrain endotermico come le Dodge Charger e Challenger SRT Hellcat.

Purtroppo, il performante motore Hellcat non sarà l’unico ad uscire presto dalla gamma del marchio di Stellantis in quanto MotorTrend riporta anche l’azienda ha intenzione di terminare la produzione delle attuali auto entro il 2024.

Secondo quanto riferito, le Charger e Challenger saranno sostituite da nuovi modelli basati su nuove piattaforme, sebbene Tim Kuniskis abbia rifiutato di confermare se i nuovi veicoli manterranno gli attuali nomi.

Presto un concept di muscle car per anticipare il futuro del brand

Queste mosse fanno parte della strategia Never Lift annunciata da Dodge qualche mese fa. La brutta notizia è che, secondo Kuniskis, c’è molto in cantiere, incluso un concept di muscle car elettrica che è stato protagonista di vari teaser pubblicati all’inizio di quest’anno.

La nuova vettura debutterà nei prossimi quattro o cinque anni e ci darà un’anteprima di cosa possiamo aspettarci nel 2024. Alla fine del prossimo anno entrerà in produzione un misterioso veicolo Dodge con gruppo propulsore ibrido plug-in.

Al momento si sa davvero poco a riguardo, ma sarà una vettura nuova che verrà mostrata presto. Quello che sappiamo per certo è che non si tratta di un Dodge Durango PHEV. In merito al futuro del SUV, Kuniskis è stato molto vago.

Tuttavia, recenti report hanno affermato che il modello è destinato ad uscire dalla gamma della casa automobilistica americana e ciò è in linea con quanto affermato dal dirigente secondo cui l’attuale line-up di Dodge scomparirà entro i prossimi due/tre anni.

Entro la fine di quest’anno debutterà una vettura molto interessante

Il veicolo ibrido plug-in non sarà però l’unica novità all’orizzonte in quanto Tim Kuniskis ha dichiarato a MotorTrend che Dodge introdurrà un’auto molto interessante alla fine del 2021. Al momento non abbiamo nessuno dettaglio al riguardo.

Ad ogni modo, prima che le Dodge Charger e Challenger usciranno ufficialmente dal mercato, arriveranno sicuramente delle edizioni speciali come la versione Jailbreak introdotta la settimana scorsa.

Dodge EV Day 2021

Looks like you have blocked notifications!