in

Lancia Delta HF Integrale: ecco la versione Mopar [Render]

L’Hemi V8 sovralimentato prenderebbe il posto del più piccolo quattro cilindri turbo

Come ben sapete, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha unito le forze con il gruppo francese PSA per formare Stellantis. Il risultato è la sesta casa automobilistica più grande al mondo dopo artisti del calibro di Volkswagen, Toyota, Renault-Nissan-Mitsubishi, General Motors e Hyundai.

Sebbene la maggior parte dei suoi rivali siano molto più vecchi di Stellantis, in realtà la sua gamma non ha molte auto nuove. Un renderista abbastanza famoso ha però deciso di ampliare virtualmente la sua line-up, immaginando come sarebbe la Lancia Delta HF Integrale con il tocco di Mopar.

Lancia Delta HF Integrale Mopar render
Lancia Delta HF Integrale by Mopar, il render del profilo laterale

Lancia Delta HF Integrale: Abimelec Arellano svela il restomod digitale con tocchi Mopar

La divisione di Stellantis potrebbe scegliere di “giocare” con alcuni modelli appartenenti al passato del gruppo automobilistico italo-francese. Abimelec Arellano, il nome del renderista presente su Instagram come abimelecdesign, ha voluto partire dall’iconica Delta HF Integrale dello storico marchio torinese per realizzare il suo ultimo progetto digitale.

Come è possibile vedere nelle immagini, Arellano ha apportato pochissimi cambiamenti al design della vettura, ma quelli adottati sono di grande impatto. Il restomod digitale by Mopar include una carrozzeria dipinta in blu metallizzato con una sottile striscia ACR, fari in stile Hellcat, prese d’aria SRT, splitter anteriore realizzato su misura, cerchi in stile Dodge Challenger SRT Demon e fanali posteriori con tecnologia a LED. Oltre all’esterno, anche l’abitacolo con tema scozzese rosso non è affatto male.

Lancia Delta HF Integrale Mopar render

La Lancia Delta HF Integrale nascondeva sotto il cofano un motore turbo a quattro cilindri da 2 litri con intercooler, capace di sviluppare fino a 185 CV grazie all’adozione di una turbina Garrett T3 e una rinnovata gestione elettronica.

Essendo una vettura Mopar, il prestante Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri con potenza di 727 CV o qualcos’altro di simile sicuramente ci starebbe molto bene sotto il cofano.

Ricordiamo che la Delta HF Integrale è stata presentata in occasione del Salone di Francoforte nel settembre del 1987. Con l’obiettivo di partecipare al campionato del mondo di rally a partire dalla stagione 1988. Da quest’anno fino al 1993, la versione sportiva della mitica Delta riuscì a portarsi a casa cinque titoli mondiali costruttori e 35 vittorie.

Looks like you have blocked notifications!