in

Fiat Panda 4×4 vs. Bentley Continental: il folle duello va in scena

Per testare le capacità della Bentley Continental GT i britannici hanno scelto una sfidante d’eccezione: l’improbabile Fiat Panda 4×4.

Ve lo ricordate quando la Fiat Panda 4×4 approdò sul mercato? In tal caso, ci complimentiamo con voi perché, oltre a essere dei veri appassionati, avete una memoria di ferro. Sono passati, infatti, diversi anni dall’approdo del veicolo nelle concessionarie, un’icona al 100% italiana che tuttora fa il giro del pianeta. In tale occasione ha rubato la scena in un’iniziativa davvero unica.

Fiat Panda 4×4: improponibile testa a testa con la Bentley Continental GT

Fiat Panda 4x4

Tra gli aspetti migliori inerenti al mondo dei motori (a quattro o due ruote, cambia poco) è d’obbligo citare le continue sfide tra i top brand sia dal punto di vista tecnico che da quello prestazionale. Di frequente capitano spettacolari duelli in pista, e qualcuno è anomalo, giusto per usare un eufemismo. Di primo acchito, un confronto tra la Fiat Panda 4×4 e la Bentley Continental GT sembra uno scherzo o forse persino una cattiveria. E invece è quanto accaduto per davvero, nella clip ufficiale di presentazione della fiammante coupé britannica con performance da supercar.

Fiat Panda 4x4

Si tratta della variante del modello fabbricato a partire dal 2003 dalla compagnia. Monta un motore W12 in grado di sprigionare 650 cavalli di potenza massima, spingendo la vetture alla velocità di 335 km/h. Il sistema frenante è in carboceramica ma l’autentica novità – assoluta su una Bentley – è data dal differenziale posteriore elettronico (eLSD). Il suo prezzo raggiunge il ragguardevole importo di 274.622 euro, che sale ulteriormente se passiamo in rassegna gli optional.

Relativamente al filmato, esso è stato girato presso una base aerea abbandonata in Sicilia, ispirata alla serie Gymkhana di Ken Block. Per riuscirci, la Bentley ha trasformato l’ex base NATO in una pista chiusa. L’azienda d’oltremanica ha spiegato come gli sia balenato una simile idea: desideravano proporre qualcosa di unico, in grado di dare risalto alla qualità e lo spirito del bolide british. E probabilmente hanno centrato l’obiettivo, strappando peraltro un sorriso al popolo italiano. Per gustarvi il filmato cliccate qui sotto!

 

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento