in

Alfa Romeo: individuati 4 nuovi modelli su 5

Nuova Alfa Romeo Giulietta: potrebbe essere lei il quinto modello tra le novità annunciate da Jean-Philippe Imparato?

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Il numero uno di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato ha detto chiaramente che nei prossimi 5 anni la casa automobilistica del Biscione avrà in gamma ben 5 modelli. Di questi 5 modelli ben 4 sono ormai sicuri. Infatti dopo Alfa Romeo Tonale, il cui debutto è ormai certo da parecchio tempo e che arriverà nel corso del 2022, è stato confermato ufficialmente che nel 2023 partirà la produzione di Alfa Romeo Brennero.

Alfa Romeo: ecco quale potrebbe essere secondo noi il quinto modello che sarà introdotto nella gamma del Biscione

Sarà dunque il SUV compatto il veicolo scelto dallo storico marchio milanese per tornare nel segmento B del mercato dopo l’addio di MiTo, che a questo punto difficilmente vedrà una nuova generazione nei prossimi 5 anni.

Gli altri due modelli che di recente hanno avuto la benedizione da parte del capo di Alfa Romeo sono le nuove generazioni di Giulia e Stelvio. Se su quest’ultimo non ci sono mai stati dubbi qualche preoccupazioni in più vi era invece per il futuro della berlina di segmento D del Biscione. Nei giorni scorsi però Imparato ha detto che una nuova generazione di Giulia si farà e che questa arriverà intorno all’anno 2027.

Imparato ha pure aggiunto che Alfa Romeo Giulia avrà una seconda generazione ma che questa sarà solo ed esclusivamente una vettura completamente elettrica. Non c’era altro modo di salvare questa auto che con la sua prima generazione non ha comunque fatto sfracelli in termini di vendite.

Dunque in tanti si chiedono quale sarà il quinto modello ad entrare nella gamma di Alfa Romeo dopo Tonale, Brennero e le nuove Giulia e Stelvio? Al momento le quotazioni di MiTo sembrano essere molto in ribasso come vi abbiamo detto poc’anzi.

L’auto che sembra avere maggiori chance è la nuova Alfa Romeo Giulietta. Infatti mentre nel segmento B sembra difficile che il Biscione decida di affiancare un altro modello a Brennero, discorso completamente diverso per il segmento C. A Tonale infatti potrebbe avere senso affiancare una nuova Giulietta dando così ai clienti della casa milanese un’alternativa valida a chi non volesse acquistare un SUV.

Nuova Alfa Romeo Giulietta
Nuova Alfa Romeo Giulietta: potrebbe essere lei il quinto modello tra le novità annunciate da Jean-Philippe Imparato

Si tratta del resto del segmento di mercato che fa più immatricolazioni in Europa. Inoltre li una berlina compatta avrebbe sicuramente più senso rispetto al segmento B. Fare una nuova Giulietta costerebbe davvero poco a Stellantis grazie alle tecnologie di cui dispone.

Infine l’altro indizio per cui potrebbe essere proprio questo il quinto modello del nuovo corso di Stellantis è che Imparato ha detto che prima di vedere auto come GTV e Duetto bisogna tornare a fare numeri con auto popolari. Sembra proprio la descrizione di una nuova Alfa Romeo Giulietta. L’alternativa potrebbe essere o un altro SUV oppure una delle due auto sportive che abbiamo citato poc’anzi. Ma a nostro avviso simili soluzioni sembrano poco credibili almeno per quello che concerne il breve periodo.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: dopo Giulia ci sarà posto anche per Giulietta?

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento