in

Alfa Romeo GTV e Duetto: ecco cosa ha detto Imparato

Il CEO di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato auspica in un futuro non troppo lontano di poter essere messo nelle condizioni di pensare a nuove Alfa Romeo GTV e Duetto

Alfa Romeo GTV
Alfa Romeo GTV

Al lancio internazionale delle nuove Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm in Italia, il nuovo numero uno di Alfa Romeo, l’amministratore delegato Jean-Philippe Imparato ha espresso il forte desiderio in futuro di essere nelle condizioni di poter riportare sul mercato modelli del calibro di Alfa Romeo GTV e Alfa Romeo Duetto, ma ha sottolineato che per il momento il suo è semplicemente un auspicio e che non vi sono in proposito annunci ufficiali da fare.

“Non ci sono annunci o conferme in questa fase, ma vi sto solo raccontando i miei sentimenti personali. Sono ovviamente molto interessato a modelli quali Alfa Romeo GTV. Amo anche Duetto. Permettetemi di portare Alfa Romeo a un certo livello di performance economica nei prossimi anni e poi ne parleremo”, ha ha detto il boss della casa milanese che adesso fa parte del gruppo Stellantis.

Il nome Alfa Romeo GTV è stato utilizzato quasi ininterrottamente dal 1966 al 2003 (tranne una pausa nel 1986-1993). È stato originariamente applicato a un coupé sinuosa basata sulla berlina Giulia degli anni ’60 prima di essere reinventato nel 1976, trasformandosi in un’auto derivata dalla berlina Alfetta. Nella sua ultima incarnazione, il “Tipo 916” GTV era basato su una piattaforma a trazione anteriore e presentava un motore a quattro cilindri o V6 montato trasversalmente.

Mentre Imparato vorrebbe dare il via libera alle moderne Alfa Romeo GTV e Duetto, ha affermato che ci sono questioni più urgenti che devono essere affrontate. Proteggere l’Alfa Romeo e affrontare i problemi di elettrificazione, connettività e sicurezza è una priorità assoluta, ha affermato, e la chiave per rendere Alfa Romeo economicamente sostenibile è scegliere la tecnologia giusta dal vasto pool di risorse disponibili nel gruppo Stellantis.

Vedremo dunque se nei prossimi anni Alfa Romeo riuscirà a rilanciare le proprie ambizioni nel segmento premium del mercato auto con l’arrivo di modelli di volume che possano far aumentare le vendite del Biscione aumentando la redditività e il valore del marchio. A quel punto, si spera in un futuro non troppo lontano l’idea di riportare sul mercato modelli del calibro di Alfa Romeo GTV o Duetto potrebbe non essere più un sogno irrealizzabile.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI