in

Citroen vuole il 4% del mercato in Brasile entro il 2024

Citroen: la casa francese ha annunciato che punta al 4 per cento del mercato in Brasile entro il 2024

Citroen ha presentato i piani per i prossimi anni, denominati Citroën 4 ALL, in cui è stato anticipato che il marchio avrà un nuovo posizionamento di mercato. All’interno di questa nuova strategia, la casa automobilistica francese ha affermato che si sta riposizionando, aumentando la nazionalizzazione di prodotti e componenti, per migliorare sinergie e costi, soprattutto alla luce della fluttuazione del tasso di cambio del dollaro.

Citroen punta al 4% in Brasile entro il 2024

Il marchio dice di voler essere “Cool” e mettere il consumatore al centro della strategia, migliorando la dimensione della rete – in Brasile si passa da 123 a 175 concessionari – fino al lancio della nuova C3 nel primo trimestre del 2022. Con i cambiamenti che farà in termini di rete, strategia e prodotti, Citroën vuole raggiungere una quota del 4 per cento in Sud America, per questo l’obiettivo è anche raggiungere il 4% del mercato in Brasile, il 7 per cento in Argentina e il 3 per cento in Cile entro il 2024.

Fino alla fine di ottobre, nel cumulo tra autovetture e veicoli commerciali leggeri, Citroën detiene l’1% del mercato con 17.507 unità immatricolate. Per raggiungere la quota prevista del 4 per cento, l’azienda vuole avere quasi 70 mila unità immatricolate nel 2024.

Citroën logo
Citroen: la casa francese ha annunciato che punta al 4 per cento del mercato in Brasile entro il 2024

I quattro pilastri principali del marchio saranno l’innovazione accessibile, con nuovi prodotti, auto elettriche e soluzioni per la mobilità, garantire fiducia con un servizio e un servizio post-vendita migliorati, essere cool, con una nuova immagine ed esperienza per il consumatore e la sostenibilità, con sinergie all’interno del gruppo Stellantis per migliorare performance e redditività.

Inoltre, Citroen ha colto l’occasione per mostrare l’e-Jumpy, una versione elettrica del suo veicolo utilitario leggero. Il modello arriva in Brasile accanto all’e-Expert, che è il suo equivalente con il logo Peugeot. Entrambi iniziano a essere venduti quest’anno in Brasile e Sud America.

Ti potrebbe interessare: Citroën: il CEO accenna a una possibile scomparsa delle monovolumi

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento