in

Alfa Romeo Tonale: facciamo il punto con nuove foto spia

Continuano ad emergere particolari sempre più interessanti sulla futura Alfa Romeo Tonale: ecco nuove foto spia degli interni

Continuano ad emergere particolari sempre più interessanti sulla futura Alfa Romeo Tonale. Il futuro B-SUV del Biscione si avvicina, piano piano, all’effettiva fase di lancio che al momento non è stata ancora comunicata in via ufficiale. Se infatti l’approdo in concessionaria è stato già fissato per il 4 giugno del 2022, la presentazione vera e propria dovrebbe avvenire durante il primo trimestre del nuovo anno: tuttavia, spesso si è discusso della possibilità che l’Alfa Romeo Tonale possa fare capolino già entro la fine di quest’anno. Ipotesi che adesso, inizio novembre, pare assai difficile da configurare.

Alfa Romeo Tonale, Foto Twitter

Il La a nuove indiscrezioni sugli interni è stato dato da alcune immagini apparse su Twitter che mostrano alcune Alfa Romeo Tonale camuffate (di cui se ne intravede almeno una con camuffatura nera “imbottita”) a bordo di una nave cargo in partenza dal porto di Valencia e proveniente da quello di Gioia Tauro. Sembra che le vetture fossero dirette in Canada, ad Halifax, con la prerogativa di realizzare dei test presso il Deserto del Mojave in California.

Alfa Romeo Tonale, Foto Twitter

La cosa particolare è che su una di queste Tonale si nota un foglio contente la dicitura “Hornet”. Non è infatti un mistero che l’Alfa Romeo Tonale sarà “ricarrozzata” da Dodge per divenire appunto la nuova Hornet, che come il B-SUV di Alfa Romeo sarà prodotta presso lo stabilimento campano di Pomigliano d’Arco.

Gli interni dell’Alfa Romeo Tonale sono ora quasi senza segreti

Ora delle nuove immagini, diffuse dal profilo Instagram alfaromeo.ita mostrano l’interno di una delle Alfa Romeo Tonale dirette in America. Dalla migliore prospettiva si nota che il volante deriva si da quello utilizzato già sull’Alfa Romeo Giulia, ma presenta una forma più protesa verso il guidatore con l’elemento inferiore delle tre razze che appare leggermente differente da quello di Giulia: c’è il pulsante per l’avviamento della vettura sotto la razza di sinistra.

Alfa Romeo Tonale, Foto alfaromeo.ita
Foto, alfaromeo.ita

Si vede anche lo schermo completamente nero del quadro strumenti che mantiene la classica forma a binocolo, indice dell’effettiva adozione di un virtual cockpit. Muta invece rispetto alla variante vista in fase di clinic test tutta l’area attorno allo schermo destinato all’infotainment. Cambia infatti completamente lo schermo. Viene abbandonato l’elemento utilizzato già sulla Nuova 500 Elettrica, lo stesso visto sulla Maserati MC20: lo schermo, montato a sbalzo, è di dimensioni più ampie e sembrerebbe lo stesso visto sulla nuova Jeep Compass (con la quale, ricordiamo, la Tonale condivide la piattaforma) sebbene si potrebbe anche pensare che sia quello già visto sulla Peugeot 3008. Ma sono ipotesi.

Sempre rispetto all’immagine degli interni vista in fase di clinic test, sembra leggermente differente il design utilizzato per le due bocchette centrali destinate alla ventilazione. Mutano leggermente anche i tasti “a pianoforte” destinate ad alcuni comandi. Non è chiaro invece se la leva del cambio (che dovrebbe prevedere soluzioni sia automatiche che manuali) rimarrà questa: l’elemento infatti è ancora lo stesso visto sulla Jeep Compass, ma potrebbe essere rivisto. Deriva dall’Alfa Romeo Giulia molta componentistica degli interni come il devioluci, le maniglie di apertura interne delle portiere, e anche le bocchette circolari per la ventilazione e quelle per lo sbrinamento sul montante anteriore.

Alfa Romeo Tonale, Foto alfaromeo.ita
Foto, alfaromeo.ita

Fanaleria posteriore molto sottile

Se nulla di nuovo emerge dalla sezione anteriore, altre immagini viste nei giorni scorsi sul profilo Instagram Piedi Pesanti e sull’informato forum di AutoPareri permettono di scorgere quasi in maniera perfetta la fanaleria posteriore dell’Alfa Romeo Tonale poiché in funzione con LED accesi. I fanali, che si protendono da parte della fiancata fino al centro del portellone congiungendosi con il logo Alfa Romeo, appaiono del tutto simili all’impostazione stilistica vista sulla Tonale del clinic test. Tuttavia sembra che dispongano di una forma molto più sottile di quella che avevamo visto a suo tempo, probabilmente più simile all’impostazione stilistica del Concept visto a suo tempo al Salone di Ginevra.

Il profilo laterale vede, in tutte le ultime immagini, la presenza della maniglia posteriore tradizionale. Sembra sempre più difficile ipotizzare che venga scelta una soluzione differente da questa, come si era visto però sul Concept e sul modello apparso durante il clinic test. Le immagini di AlVolante viste qui qualche settimana fa, facevano però pensare che in quest’area si stava ancora cercando la soluzione migliore.

Alfa Romeo Tonale, Foto alfaromeo.ita
Foto, alfaromeo.ita

Se, come già discusso qui, conosciamo già la disponibilità di almeno tre allestimenti (Ti, Super e Veloce col 1.3 PHEV) altri dettagli strettamente legati allo stile della Tonale derivano dallo scarico. In tutti i muletti camuffati non si sono mai visti gli elementi di scarico inglobati nel paraurti lasciati scoperti. Ciò può voler dire che si tratta di una soluzione stilistica, quindi fittizia, dato che come confermato dalle recenti immagini di GabetzspyUnit lo scarico si trova a destra rivolto verso il basso al di sotto del paraurti posteriore.

Alfa Romeo Tonale
Si vede chiaramente il tubo dello scarico rivolto verso il basso
Looks like you have blocked notifications!