in

Ferrari Purosangue: nuovo video

Un video apparso su Youtube nelle scorse ore mostra il prototipo della versione ibrida del futuro SUV Ferrari Purosangue

Ferrari Purosangue

Un nuovo video apparso su YouTube nelle scorse ore mostra la versione ibrida del SUV Ferrari Purosangue il cui sviluppo ormai dovrebbe essere a buon punto. Su questo futuro modello del cavallino rampante è ancora fitto il mistero. Molte cose infatti devono essere rivelate e altre confermate.

Un video apparso su YouTube mostra il prototipo del futuro SUV Ferrari Purosangue

Il Cavallino Rampante fino ad ora ha utilizzato le scocche modificate della Maserati Levante, legate alle proprie basi, per testare il super SUV che dovrebbe essere mostrato il prossimo anno. Vari tester sono stati visti numerose volte, anche con fari ispirati alla Ferrari Roma, ma il fitto camuffamento, combinato con il modo unico della Ferrari di far sembrare i suoi prototipi come veicoli diversi, hanno fatto un ottimo lavoro nel mantenere il design di Ferrari Purosangue un segreto.

A differenza della Lamborghini, che ha ufficialmente salutato il V12 aspirato, Ferrari Purosangue dovrebbe essere lanciato con un tale motore. Se fosse così, ciò darebbe alla Ferrari un ulteriore vantaggio su uno dei suoi più grandi rivali, la Lamborghini Urus, che può affondare le sue radici nella Bentley Bentayga e Porsche Cayenne, e persino nell’Audi Q7 e Volkswagen Touareg.

L’unità a dodici cilindri potrebbe sviluppare circa 800 CV e dovrebbe essere affiancata da un V8 ibridato in seguito, magari con tecnologia condivisa con la SF90 Stradale. Il propulsore ibrido V6 della 296 GTB potrebbe entrare anche a far parte della gamma di motori del SUV Ferrari, ed è questo che si crede sia stato messo alla prova nell’ultimo prototipo avvistato, dato che esso manca del tipico rombo del motore Ferrari.

Vedremo se prossimamente arriveranno notizie più precise a proposito del primo SUV della casa automobilistica di Maranello a cui nei prossimi anni seguiranno almeno altri due veicoli che però dovrebbero essere totalmente elettrici.

Ti potrebbe interessare: Ferrari 275 GTB: 2,8 milioni di euro per questo esemplare del 1965

Looks like you have blocked notifications!