in

Lancia Flaminia Sport Zagato: rarità ancora invenduta

Una Lancia Flaminia Sport Zagato stimata fino a 700mila euro è rimasta ancora invenduta: si tratta di un esemplare quasi unico

Non si può fare a meno di ammettere che una Lancia Flaminia sia un capolavoro. Lo è forse qualche spanna in più se si tratta di una Lancia Flaminia Sport Zagato, ovvero uno dei soli 99 esemplari di pre serie effettivamente realizzati e ora disponibile all’asta grazie a Bonhams. Rispetto ai 287 centimetri di passo a disposizione della versione berlina, la Lancia Flaminia Sport Zagato disponeva di un passo accorciato a 252 centimetri e venne presentata al Salone di Torino del 1958.

La “mano” di Zagato risultava ben visibile a cominciare dal tetto con la caratteristica doppia bolla sul tetto, uno stratagemma non puramente estetico ma utile per guadagnare qualche centimetro in altezza utile ad indossare il casco o a disporre di uno spazio maggiore utile per la testa degli occupanti. Tra le altre caratterizzazioni stilistiche che distinguono la Lancia Flaminia Sport Zagato dalla versione tradizionale troviamo sicuramente la carenatura dei fari anteriori.

All’epoca Zagato forniva ai team ufficiali vetture utili per la neonata Categoria GT che permetteva di utilizzare le vetture stradali in maniera competitiva anche in pista. Verso tale direzione andava l’adozione di sospensioni a doppio braccio oscillante, oltre ad un motore (l’iconico V6 a 60 gradi da 2,5 litri) con trasmissione posteriore secondo lo schema con Ponte De Dion e freni entrobordo.

Lancia Flaminia Sport Zagato

La Lancia Flaminia Sport Zagato venne modificata dal proprietario

Tra le caratteristiche assolute di questa Flaminia Sport Zagato di pre serie c’è proprio la carenatura in plexiglas dei fari. La vettura, con numero di telaio 824.00.1011, adottava anche tripli carburatori Weber 35DCN in sostituzione dell’elemento singolo Solex: la potenza veniva quindi incrementata fino ad un massimo di circa 140 cavalli. Su richiesta del proprietario, la Lancia Flaminia Sport Zagato venne equipaggiata con finestrini laterali e lunotto posteriore in perspex oltre che con sedili da corsa.

Lancia Flaminia Sport Zagato

La Lancia Flaminia Zagato Super Sport appare molto speciale. Acquistata in Italia, quando è stata acquisita dall’ultimo proprietario nel 2010 è stata rivista nelle prestazioni. Il proprietario acquisì dalla Omicron Engineering un propulsore derivato dalla Flaminia Super Sport da 2,8 litri con carburatori da 40 millimetri e cambio Super Sport con rapporti ravvicinati e nuova trasmissione. Il propulsore, rivisto in Inghilterra da Jim Stokes Engineering, raggiunge i 180 cavalli di potenza e valori di coppia più elevati.

Con in mente la volontà di realizzare alcune gare di regolarità, sono stati montati un serbatoio carburante extra da 15 litri e due pompe carburante elettriche Facit. Negli ultimi 10 anni, Anthony e sua moglie Anna hanno usato e apprezzato l’auto nelle competizioni di regolarità in Cile e Argentina, Scozia, Italia, Francia e Svizzera.

Lancia Flaminia Sport Zagato

La Lancia Flaminia Sport Zagato viene offerta con la rara unità propulsiva originale da 2,5 litri, cambio e un motore 2,8 litri ad alte prestazioni già installato. Al momento, durante l’asta The Zoute Sale di Bonhams, la Flaminia Sport Zagato stimata fra i 500mila e i 700mila euro è rimasta invenduta.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!