in

Peugeot 3008: la nuova generazione di SUV avrà uno stile da coupé

Attesa anche una versione completamente elettrica con uno o due motori elettrici

La nuova generazione del Peugeot 3008 dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2023, portando con sé un nuovo stile. Questa volta, secondo le ultime indiscrezioni trapelate su Internet, la casa automobilistica francese punterà su un profilo da coupé.

Partito come un mix fra minivan e crossover, il 3008 ha assunto l’aspetto da SUV e questo lo ha reso molto popolare in Europa. Fino ad ora, in soli quattro anni di commercializzazione, Peugeot ha registrato 800.000 unità vendute.

Nuovo Peugeot 3008: il debutto del SUV coupé è atteso nel 2023

Secondo un noto sito Web francese, la nuova generazione del Peugeot 3008 è conosciuta internamente con il nome in codice P64 mentre P74 si riferisce al successore dell’attuale 5008. A livello estetico, i montanti C saranno più inclinati, conferendo al SUV un aspetto più sportivo. Ciò vuol dire anche che il 5008 di nuova generazione potrebbe essere convertito in un vero SUV stiloso, rendendolo meno costoso di un crossover o di una monovolume.

Il nuovo 3008 manterrà le sue dimensioni. Il layout degli attuali tripli artigli a LED sarà presente anche sulla prossima generazione, oltre a una novità molto interessante: un cruscotto caratterizzato da un singolo display con sei pulsanti i-toggle touchscreen che potranno essere configurati in base alle esigenze del proprietario. È previsto anche un aumento delle porte USB-A e USB-C, oltre a più app e funzionalità di intrattenimento.

Il nuovo Peugeot 3008 sarà prodotto nello stabilimento di Sochaux (in Francia) e sorgerà sulla piattaforma STLA Medium progettata da Stellantis. All’interno della fabbrica francese ci sarà soltanto una linea di produzione modulare che ridurrà il tempo di produzione di una vettura da quattro a sei ore.

Oltre alla variante ibrida plug-in, la nuova generazione del SUV sarà offerta anche in versione 100% elettrica con uno o due motori e potenze comprese fra 170 e 245 CV. Attese anche delle batterie agli ioni di litio da 87 e 104 kWh e queste dovrebbero assicurare un’autonomia compresa fra 400 e 700 km con una singola ricarica.

Infine, il nuovo Peugeot 3008 dovrebbe abbandonare il motore diesel BlueHDi da 1.5 litri da 130 CV e il cambio automatico Aisin a 8 marce che verrà sostituito con un DCT a 7 rapporti realizzato da Punch che al momento vanta una partnership con Stellantis.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!