in

Ferrari: 17 vetture del cavallino correranno al Mugello

La prima gara partirà domani alle 15:50

Sei titoli nazionali e tre trofei saranno assegnati alla prova finale del Campionato Italiano Granturismo 2021 che si terrà questo weekend sul circuito del Mugello. Un totale di 42 equipaggi sono nella lista degli iscritti per quello che sembra destinato a essere un emozionante finale di stagione con gli spettatori che hanno accesso alle tribune dell’evento.

Forte la presenza di Ferrari con 17 vetture al via. Un gruppo di 19 persone è pronto a darsi battaglie nella classe elite GT3, con un gruppo ridotto di piloti ancora in lizza per il titolo tra cui Matteo Greco, a circa 19 punti dai leader Ferrari-Agostini.

Ferrari: sul Mugello si svolgerà il round finale del Campionato Italiano Granturismo

Il pilota piemontese sarà al volante della Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di Easy Race sul tracciato toscano al fianco del polacco Karol Basz, che prende il posto di Fabrizio Crestani. Forte la presenza di Ferrari in questa classe con altre quattro auto schierate da AF Corse, a cominciare dal binomio S. Mann-Cressoni, con l’americano che lotta per il titolo GT3 Pro-Am a sette punti dai primi.

La squadra piacentina sarà rappresentata anche da Schreiner-Hudspeth, P. Mann-Casè e Delacour-Sbirrazzuoli, quest’ultimo che ha già collezionato diverse presenze della GT Cup all’inizio di quest’anno. Il team Kessel Racing sarà rappresentato al Mugello dalla Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di Murat Cuhadaroglu, in testa alla classe GT3 Am, accompagnata da David Fumanelli e da un secondo ingresso con il duo Earle-Schirò.

Nel frattempo RS Racing si affiderà all’equipaggio Di Amato-Naussbaumer. 16 equipaggi si schierano nella classe GT Cup dedicata alle monomarca con la corsa al titolo ristretta a tre vetture separate da un solo punto. Della mischia per il massimo dei voti ci sarà la Ferrari 488 Challenge Evo affidata all’equipaggio Linossi-Vebster di Easy Race, Demarchi-Risitano in rappresentanza di SR&R e l’equipaggio Lamborghini di Mugelli-Pegoraro.

La entry list comprende anche altre Super Car del cavallino rampante i cui tanti nomi hanno dato via alla stagione 2021 del Ferrari Challenge Europe. Scenderanno in campo tre equipaggi di Kessel Racing con gli olandesi Fons Scheltema, Rosi-Fausti e Jackson-Hollings mentre due saranno schierati da AF Corse con Christian Brunsborg e la coppia formata da Van der Vorm e Rugolo. Completano lo schieramento Sartingen-Lopez con RS Racing e Pitorri-Simonelli con Best Lap.

La prima sessione di prove libere da 50 minuti si è svolta questa mattina alle 11:45 mentre la seconda è in programma alle 15:30. Domani si svolgeranno due sessioni di prove ufficiali, suddivise per classi, dalle 9:55 alle 10:55. Le due gare da 50 minuti più un giro scatteranno sabato alle 15:50 e domenica alle 12:40.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento