in

Vendite Alfa Romeo: nuovo crollo in Italia a settembre

Vendite sotto quota 1.000 unità per Alfa Romeo a settembre

Il mese di settembre, tra fine degli incentivi e la crisi dei chip, si chiude in netto calo per il mercato auto italiano ed il marchio Alfa Romeo, senza sorprende, registra ancora una volta vendite deludenti. Per il brand italiano, infatti, le vendite registrate nel corso del mese di settembre sono state nuovamente inferiori alla soglia delle 1.000 unità vendute al mese. Il calo rispetto allo scorso anno, inoltre, è davvero significativo e decisamente più marcato di quello fatto segnare dall’intero mercato italiano delle quattro ruote.

Ecco i dati completi di Alfa Romeo:

Vendite Alfa Romeo: a settembre è -54,7%

Alfa Romeo chiude il mese di settembre con appena 939 unità vendute in Italia. Il dato è decisamente negativo, sia in senso assoluto che nel confronto con i dati dello scorso anno. Il marchio italiano continua a viaggiare su volumi decisamente contenuti con poche speranze di poter rilanciare nel breve tempo i suoi risultati. Il confronto tra settembre 2021 e settembre 2020 si traduce in un calo del -54.7% per Alfa Romeo con una quota di mercato dello 0,89%. Da notare che, a settembre, il mercato auto italiano è in calo del -32.7% mentre Stellantis cala del -41%.

Nel parziale annuo, Alfa Romeo fa registrare un totale di 8.610 unità vendute in Italia. Il dato risulta essere nettamente inferiore (nonostante il lockdown del 2020 abbia quasi azzerato il mercato tra marzo e aprile dello scorso anno) rispetto ai dati dei primi nove mesi del 2020. Il confronto con lo scorso anno, infatti, si chiude con un -28% per Alfa Romeo. La quota di mercato del brand è dello 0.74%. Da notare che il dato di Alfa Romeo è in netta contro-tendenza rispetto al resto del mercato italiano, in crescita del +20.6% rispetto allo scorso anno.

Appare oramai evidente che per il rilancio delle vendite del brand in Italia sarà necessario attendere il debutto dell’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV del marchio italiano sarà sul mercato a partire dal giugno del 2022 (la presentazione ufficiale dovrebbe avvenire a febbraio). Il lancio del Tonale garantirà una notevole crescita per le vendite del marchio italiano che, finalmente, potrà tornare su livelli più accettabili grazie anche ai buoni dati dello Stelvio.

alfa romeo vendite europa

Forte calo anche per lo Stelvio

Il mese di settembre è stato un mese molto difficile anche per l’Alfa Romeo Stelvio. Il SUV di segmento D del marchio italiano, infatti, si è fermato a quota 735 unità vendute, nettamente al di sotto rispetto alle 1.237 unità vendute nel corso dello stesso mese dello scorso anno. Il confronto con il settembre del 2020 si traduce in un calo del -40% per il SUV.

Nel parziale annuo, invece, lo Stelvio fa segnare un totale di 5.912 unità vendute in Italia. In questo caso, si registra una leggera crescita rispetto allo scorso anno, quando le vendite si fermarono a 5.534 unità vendute. Per il SUV, infatti, le vendite sono in crescita del +6.8% nel confronto tra i dati del 2020 e quelli raccolti nel corso del 2021. Si tratta comunque di un risultato inferiore rispetto a quello fatto registrare dall’intero segmento.

Ulteriori aggiornamenti sulle vendite di Alfa Romeo in Italia arriveranno nel corso dei prossimi giorni, con l’arrivo dei dati di vendita del marchio in Europa. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati alle vendite del marchio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento