in

Fiat Punto: la fine della produzione è vicina

Fiat Punto

Dopo l’Alfa Romeo MiTo, che uscirà dalle linee di produzione a luglio, un altro modello del gruppo FCA si prepara a chiudere la sua carriera. Stiamo parlando della Fiat Punto, l’oramai storica segmento B del marchio Fiat. Secondo fonti sindacali, infatti, la Punto dovrebbe restare in produzione sino al prossimo mese di agosto quando dallo stabilimento di Melfi usciranno le ultime unità di un modello che per tanti anni è stato uno dei punti di riferimento del marchio Fiat.

Al momento, l’ipotesi più realistica vede nel prossimo 11 agosto la data di fine produzione della Punto. In questa data, un sabato, è fissato anche l’ultimo turno di attività per il sito di produzione di Melfi che chiuderà per la pausa estiva sino al successivo 2 settembre. La produzione della Punto potrebbe cessare anche il sabato precedente, ovvero il prossimo 4 agosto. 

Per il momento, stando a quanto si legge da La Gazzetta del Mezziogiorno, i lavoratori ed i dipendenti collegati al ciclo produttivo della Fiat Punto non sono ancora stati informazioni in merito alle tempistiche relative all’interruzione della produzione della segmento B.

Difficilmente, in ogni caso, il termine del prossimo 11 agosto sarà oltrepassato. La produzione della Fiat Punto procede, già da molti anni, a ritmi blandi con la vettura che, grazie a promozioni estremamente vantaggiose, riesce ad ottenere discreti risultati di vendita in Italia. L’uscita dal mercato appare, in ogni caso, sempre più vicina.

Cosa faranno i circa 900 dipendenti impiegati sino ad oggi sulle linee di produzione della Punto a partire dal prossimo 2 di settembre resta un mistero. In attesa del prossimo 1 giugno e del nuovo piano industriale di FCA, l’ipotesi più realistica è rappresentata dall’avvio della produzione di un nuovo B-SUV con marchio Alfa Romeo nello stabilimento di Melfi che potrebbe assorbire la forza lavoro oggi impiegata sulle linee della Punto.

Questo progetto, che condividerebbe la base di partenza con gli altri due modelli prodotti a Melfi, la Renegade e la Fiat 500X, potrebbe rappresentare un’importante risorsa per lo stabilimento anche se non è ancora chiaro lo stato di sviluppo. Potrebbero volerci ancora molti mesi prima che a Melfi prenda il via la produzione di un nuovo modello.

E’ certo, invece, che la Punto non avrà un’erede diretta. Una possibile nuova segmento B con marchio Fiat, in ogni caso, non sarà prodotta in Italia in quando il gruppo FCA ha scelto di spostare la produzione di tutti i modelli non premium al di fuori dei confini italiani. Ad esempio, la Fiat Panda è destinata a trasferirsi in Polonia per far spazio alla produzione di un nuovo SUV a marchio Jeep. 

Staremo a vedere, nel corso dei prossimi mesi, come evolverà la situazione. Al momento, la data da cerchiare sul calendario è quella del prossimo 11 di agosto che potrebbe essere davvero l’ultimo giorno di produzione della Punto. Continuate a seguirci per saperne di più sulla fine della produzione della Punto e, soprattutto, su quale sarà il modello che sostituirà la segmento B di Fiat a Melfi.

Fonte

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.