in

Fiat Pulse Abarth prima auto dello scorpione made in Brasile

Fiat Pulse: in Brasile svelano che la futura top di gamma del SUV compatto sarà la Fiat Pulse Abarth

Fiat Pulse Abarth

Dopo tanta attesa, Fiat Pulse ha fissato la data di lancio per il 19 ottobre. Ma a proposito di questo modello abbiamo alcune buone notizie. Dopo aver svelato in esclusiva il top di gamma Fiat Pulse, Impetus Turbo 200, nella sua versione definitiva, il magazine QUATRO RODAS ha continuato a indagare sulla versione sportiva del modello, che ora sappiamo essere un nuovo membro della famiglia Abarth: Fiat Pulse Abarth.

Secondo i documenti acquisiti dalla rivista, il “progetto 363 Abarth” è già stato confermato, giustificando le Pulse altamente mimetizzate che si stanno vedendo in fase di test in Brasile. La Fiat Pulse Abarth impiegherà il propulsore 1.3 turboflex della famiglia GSE, prodotto insieme al 1.0 della stessa linea che sarà adottato da molte delle versioni del SUV compatto.

Con 185 CV e 27,5 kgfm che muovono un’auto leggermente più grande di una Fiat Argo, la Fiat Pulse Abarth sarà il primo veicolo della divisione sportiva Fiat creato in Sud America. Il lancio di Pulse Abarth è previsto nel corso del 2022 e gli indizi sulla sua esistenza erano già stati forniti in occasione di un evento in Argentina ad agosto, quando il marchio ha portato in quel paese la 595 Turismo, una delle sue numerose versioni sportive della Fiat 500.

Nell’occasione, il Brand Manager di Fiat e Abarth nel Paese, Marco Tamolonis, ha dichiarato al portale Autoblog che i nuovi modelli della divisione sarebbero arrivati ​​in Sud America, insistendo sul fatto che si stavano prendendo in considerazione “altri segmenti”, come i SUV.

Per sfruttare il pedigree senza appesantire il suo nuovo SUV, la Fiat utilizzerà un motore e una trasmissione già ben conosciuti dai brasiliani. Sia il motore 1.3 a quattro cilindri che il cambio automatico da 185 CV scelti equipaggiano già la Toro e le Jeep Compass e Commander, in arrivo prossimamente al SUV coupé Fiat Fastback e alla Jeep Renegade. Non per niente, ma a causa della forte richiesta, il complesso Fiat di Betim (MG) si è aggiudicato un nuovo stabilimento dedicato solo al duo che comprende anche il tre cilindri 1.0.

A causa delle limitazioni relative alla pressione del turbocompressore e alla capacità di trasmissione automatica a sei velocità, non ci aspettiamo potenza e coppia extra dal SUV. La sua guida, però, avrà poco a che fare con le vetture che condividono quel motore, visto che la versatilità del sistema di fasatura variabile MultiAir le consentirà di riconfigurare profondamente il comportamento del quattro cilindri. Stesso discorso per lo sterzo elettrico, personalizzabile per offrire risposte sportive al guidatore.

Per adeguarsi a circa 55 CV in più, la Pulse Abarth riceverà modifiche anche nelle sospensioni, nei freni e in altri componenti. All’interno, non sorprenderebbe l’uso di sedili sportivi, che sostituiranno l’eccesso di plastica dura che permeerà le versioni normali e più tecnologia, sotto forma di freni di stazionamento elettronici, centro multimediale da 10,1” e audio premium. Ovviamente Fiat Pulse Abarth sarà il nuovo top di gamma, superando di gran lunga il Pulse Impetus TF200 e i suoi oltre 110.000 R$ stimati. Quanto costerà questo nuovo modello, che non è nemmeno nato ma già fa sospirare in molti, però, solo la Fiat potrà dirlo.

Ti potrebbe interessare: FIAT Fastback, sarà così il nuovo SUV coupé?

Fiat Pulse Abarth
Fiat Pulse Abarth

Ti potrebbe interessare: Fiat Pulse: svelata la data ufficiale del debutto in Brasile

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento