in

Ferrari metterà il turbo al suo V12

Il Purosangue potrebbe essere uno dei primi modelli ad avere il nuovo V12

La nuova Ferrari 296 GTB ha portato al debutto un nuovo gruppo propulsore ibrido plug-in costituito da un V6 biturbo da 3 litri con tecnologia ibrida al posto del V8 biturbo. Questo ha comportato una maggiore potenza e una riduzione delle emissioni e del consumo di carburante.

Secondo una fonte vicina al cavallino rampante, Ferrari si prepara ad adottare una soluzione simile anche per il suo iconico V12 per mantenerlo in vita in un momento in cui l’elettrificazione sta prendendo il sopravvento.

Ferrari 812 Competizione dettagli
Ferrari 812 Competizione

Ferrari: l’iconico V12 potrebbe essere elettrificato e potenziato con il turbo

Purtroppo, al momento questa notizia non è stata ancora confermata dalla casa automobilistica modenese, ma pare che Ferrari avrebbe aggiunto la tecnologia ibrida ai suoi V12 e ridotta la cilindrata dagli attuali 6.5 litri.

Il passaggio al motore V6 non è stato un grosso problema per lo storico marchio italiano, quindi la stessa cosa dovrebbe avvenire anche per il V12, uno dei propulsori più importanti per il brand di Maranello che prevede di continuare a costruire fino a quando le leggi lo permetteranno.

In base alle ultime indiscrezioni emerse in rete, il primo SUV Purosangue, il successore della 812 Superfest e il successore de LaFerrari molto probabilmente otterranno questo nuovo 12 cilindri. Negli ultimi anni, Ferrari ha studiato come poter mantenere in vita il suo powertrain, rispettando allo stesso tempo le normative sulle emissioni che si fanno sempre più severe.

LaFerrari 2014 asta Mecum Auctions
LaFerrari

Ovviamente, l’elettrificazione è la risposta più ovvia e ormai Ferrari ha già una certa esperienza con le SF90 Stradale, 296 GTB e LaFerrari. Nel 2017, l’allora CEO della Ferrari Sergio Marchionne escludeva l’adozione del turbocompressore per il V12. Nel 2021, però, un V12 biturbo ha senso.

La casa automobilistica italiana ha deciso di passare dal V8 aspirato al V8 biturbo oltre cinque anni fa. Le 488 GTB e F8 Tributo, che hanno seguito la 458 Italia, sono state rese più veloci ed efficienti proprio grazie al turbocompressore.

Questo sistema permetterebbe all’azienda di Maranello di portare sul mercato una nuova hypercar con la potenza necessaria per portare avanti la fama conquistata dalle LaFerrari ed Enzo.

Ferrari Enzo Giallo Modena
Ferrari Enzo
Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento