in

Alfa Romeo: la prima auto elettrica

Il CEO di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato ha confermato che il 2024 sarà l’anno di debutto della prima auto 100% elettrica del Biscione

Alfa Romeo

Nei giorni scorsi Jean-Philippe Imparato, nel corso di un’intervista rilasciata in Francia, ha confermato che nel 2024 assisteremo al debutto della prima auto elettrica di Alfa Romeo. L’amministratore delegato della casa automobilistica del Biscione non ha rivelato però di quale modello si tratterà.

Tuttavia sembra quasi certo che il primo modello 100 per cento elettrico dello storico marchio milanese sarà il futuro B-SUV che il Biscione dovrebbe iniziare a produrre in Polonia presso lo stabilimento di Tychy a partire dalla seconda metà del 2023 e che probabilmente farà il suo debutto sul mercato tra la fine di quell’anno e gli inizi del 2024.

Questo futuro modello si potrebbe chiamare Alfa Romeo Brennero o Palade anche se non possiamo escludere che alla fine la casa automobilistica milanese possa optare per un nome inedito fino a qui mai ipotizzato da nessuno. Questo SUV compatto che avrà una lunghezza non superiore ai 420 cm sorgerà sulla piattaforma STLA Small, ex CMP di PSA. Si tratta di una tecnologia adatta ad ospitare anche un veicolo completamente elettrico.

Ci sono buone probabilità che una versione concept car della prima auto elettrica di Alfa Romeo possa essere mostrata in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra che si terrà nel mese di febbraio del 2022. Sappiamo infatti che il Biscione ha in serbo una sorpresa per quell’evento e potrebbe trattarsi proprio della versione elettrica di Alfa Romeo Brennero.

Questo modello pensato per la guida urbana ma adatto anche alle lunghe percorrenze dovrebbe garantire un buon riscontro di vendite per Alfa Romeo nei prossimi anni. Secondo le ultime indiscrezioni il ritorno di Alfa Romeo MiTo non dovrebbe avvenire dunque sarà proprio Brennero la nuova entry level della casa milanese che avrà l’obiettivo di intercettare nuovi clienti ed in particolare i giovani. Vedremo dunque nelle prossime settimane cos’altro emergerà sul primo modello elettrico del brand di Stellantis.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo e Lancia: un solo modello nel segmento B per le due case automobilistiche italiane?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!