in

Maserati Grecale: ecco una nuova foto degli interni

La futura Maserati Grecale continua a mostrarsi in sempre più insistenti foto spia: eccone una che ritrae i suoi tecnologici interni

Sembrano sempre più insistenti le immagini che ci mostrano diversi muletti della futura Maserati Grecale, peraltro impegnata in ogni parte d’Italia. Dopo che in rete sono sfuggite alcune immagini di parti di ricambio, a cominciare dal cofano motore e dai fari anteriori e posteriori per finire con il paraurti anteriore e il volante, ora torniamo a vedere in un’immagine pubblicata da Passione Auto Italiane una nuova immagine degli interni. L’unica che avevamo visto fino a questo momento era quella di cui avevamo parlato qui.

Sebbene a causa di un evidente riflesso l’interno si veda piuttosto male, si riescono a scorgere alcune caratteristiche essenziali della plancia che caratterizza l’interno della nuova Maserati Grecale. Come era già ovvio dall’immagine vista a fine luglio, gli schermi caratterizzano la plancia della Grecale. Si nota bene ora sia il volante, caratterizzato anche dalle palette per il selettore delle marce, praticamente identico a quello apparso online nelle scorse ore.

La parte alta della plancia risulta ora completamente sgombra dai teli utili a camuffarne l’aspetto e si può distinguere l’ampio schermo a boomerang destinato al comparto multimediale e alla gestione di tutti i sistemi di bordo. In questa perfetta commistione di tecnologia, la Maserati Grecale non rinuncia ovviamente ad un marchio di fabbrica del Tridente: sulla sommità della plancia c’è infatti l’iconico orologio analogico. Si può infine notare che davanti al sedile del passeggero trovano posto evidenti cromature che uniscono idealmente le bocchette di areazione centrali con quella posta all’estremità destra della plancia.

Maserati Grecale Interni
La plancia della futura Maserati Grecale – Foto di Passione Auto Italiane

C’è grande attesa attorno alla Maserati Grecale

La Maserati Grecale introduce quindi ampie dosi di attesa visto che il debutto ufficiale è fissato per il prossimo mese di novembre. L’avvio della produzione è infatti atteso per l’autunno con l’avvio degli ordini che dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno. Va ricordato che grazie alla Grecale, Maserati si attende un balzo nelle vendite così come lo stabilimento di Cassino (dove oggi vengono prodotte le Alfa Romeo Giulia e Stelvio) conta di incrementare gli scarni livelli produttivi attuali. Proprio la Maserati Grecale dovrebbe diventare in breve tempo il modello più venduto dell’attuale gamma del Tridente.

Con la Grecale, Maserati vuole ampliare l’offerta di modelli che potrà beneficiare di un SUV di Segmento D più piccolo nelle dimensioni rispetto al Levante. Sarà ovviamente introdotta anche la possibilità di disporre di powertrain elettrficati.

Se le proporzioni esterne sono decisamente simili a quelle dell’Alfa Romeo Stelvio, dalla quale eredita l’iconica piattaforma Giorgio, il capitolo motori dovrebbe risultare decisamente diversificato. Irrinunciabile sarebbe il quattro cilindri 2.0 turbo mild hybrid già utilizzato sulle Levante e Ghibli che potrebbe anche essere stato rivisto secondo un’impostazione ora ibrida plug-in. La versione completamente elettrica non dovrebbe comunque essere esclusa, in virtù del nuovo corso intrapreso dal Tridente con la collocazione “Folgore”. Non è comunque da escludere una versione Trofeo capace di ospitare il sofisticato V6 Nettuno in una variante rivista rispetto a quello utilizzato sulla sportiva MC20.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento