in

RML Short Wheelbase: svelati gli interni della moderna 250 GT SWB

L’abitacolo della speciale Ferrari 250 GT SWB sarà moderno e rivestito da materiali premium

RML Short Wheelbase nuove foto

RML Group ha rilasciato nelle scorse ore delle nuove immagini del suo restomod della Ferrari 250 GT SWB soprannominato RML Short Wheelbase. Da non confondere con la Squalo ispirata alla 250 GTO e sviluppata da GTO Engineering. La Short Wheelbase sarà presentata quest’anno mentre le prime consegne ai clienti inizieranno nel 2022. La produzione sarà limitata a soli 30 esemplari.

RML Group afferma di aver progettato l’abitacolo della vettura per adattarsi ai conducenti con altezza da 1,52 a 1,98 metri e inoltre dispone di un piantone dello sterzo regolabile. Troviamo poi dei sedili realizzati su misura che possono essere rivestiti in pelle o alcantara mentre ogni singolo pulsante e switch è stato sviluppato internamente dall’azienda.

RML Short Wheelbase nuove foto
RML Short Wheelbase interni

RML Short Wheelbase: l’azienda ha pubblicato nuove immagini del restomod

Jonathan Bowen, capo design di RML Group, ha detto: “Avevamo un mantra ‘no-plastic’ quando abbiamo iniziato a progettare gli interni. Sarebbe stato facile risparmiare decine di migliaia di sterline acquistando quadranti e controlli standard, ma non avrebbero soddisfatto i nostri standard elevati. Pertanto, ogni interruttore, pulsante e orologio che vedi nella Short Wheelbase è su misura e sviluppato internamente. I quadranti conici che vedi sul cruscotto sono ispirati all’alta orologeria e tutto ciò che puoi vedere e toccare nell’abitacolo è in alluminio lavorato, vetro o pelle“.

L’abitacolo della RML Short Wheelbase dispone di diverse caratteristiche moderne come aria condizionata, alzacristalli elettrici, portabicchieri e vari portaoggetti. È dotata inoltre di un sistema di infotainment di ultima generazione con supporto Apple CarPlay e Android Auto che può essere completamente nascosto e fuoriesce dal tunnel centrale solo quando necessario.

Sotto il cofano della Ferrari 250 GT SWB restomod troveremo un motore V12 aspirato da 5.5 litri preso dalla 550 Maranello capace di sviluppare una potenza di 485 CV e 568 nm di coppia massima. Accanto al propulsore ci sarà un cambio manuale a 6 rapporti e la trazione posteriore. Secondo i primi dati forniti da RML Group, la vettura sarà capace di scattare da 0 a 96 km/h in 4,1 secondi e di raggiungere una velocità massima superiore ai 297 km/h.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento