in

Ferrari: Flavio Manzoni promette un design unico per l’elettrica

L’elettrificazione è un’opportunità per dare una nuova forma alle vetture, secondo il direttore del Centro Stile Ferrari

Flavio Manzoni Ferrari

Ferrari ha già confermato ufficialmente che la prima Ferrari 100% elettrica sarà annunciata entro la fine del 2025. A parte questa informazione non conosciamo null’altro sulla misteriosa supercar, incluso il gruppo propulsore. Nelle scorse ore, però, Flavio Manzoni – direttore del Centro Stile Ferrari – ha rivelato alcune interessanti novità sul design dell’attesissima vettura.

Nel corso dell’inaugurazione della mostra “La Forma del Futuro” dedicata a Pininfarina (in programma fino al 12 settembre al MAUTO di Torino), Manzoni ha dichiarato: “Per uno stilista che lavora in un brand come questo, il rapporto tra forme e innovazione è sempre fondamentale. È proprio quando ci troviamo di fronte a un’innovazione tecnologica dirompente che il design deve riuscire a cogliere questo cambiamento e attribuire una forma nuova. Cerchiamo un approccio nuovo e una ridefinizione del paradigma”.

Ferrari: la prima vettura elettrica sarà facilmente riconoscibile per via del suo aspetto unico

I designer di Ferrari dovranno fare il possibile per rendere la prima vettura full electric del brand diversa dalle altre proposte presenti in questo momento sul mercato, pur mantenendo il DNA tipico del cavallino rampante. Manzoni afferma che la supercar a zero emissioni di Maranello si distinguerà da tutte le altre auto che “conservano un’estetica tradizionalista” e che ci sia una “resistenza, dettata un po’ dal gusto“.

In Maranello, l’intero team di sviluppo vuole sfruttare l’elettrificazione come un’opportunità per “dare una connotazione nuova e definire una forma che rifletta l’essenza del nuovo progetto”.

Oltre a sfruttare la tecnologia elettrica per la sostenibilità ambientale, la storica casa automobilistica modenese ha già iniziato a cercare “materiali estremamente innovativi dal punto di vista dell’ecosostenibilità” per proiettare il marchio verso il futuro anche sotto questo aspetto. In merito a ciò, Flavio Manzoni afferma che prestò arriveranno sul mercato alcune vetture Ferrari che faranno uso di questi materiali.

A parte la Ferrari 100% elettrica, la casa automobilistica italiana sta lavorando anche su un presunto successore dell’attuale F8 Tributo come testimoniato da un prototipo completamente camuffato avvistato su strada nelle ultime ore e immortalato in alcune foto spia. Pare che questo bolide utilizzerà un nuovo motore V6 turbo disposto in posizione centrale abbinato alla tecnologia ibrida.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento