in

La crisi dei chip causa perdite record per il settore auto

La carenza di microprocessori morde in modo sempre più forte il comparto dei veicoli

crisi dei chip 1

Non c’è requie per le Case auto. Dopo il lockdown che ha paralizzato le vendite in Europa nel 2020, dopo i blocchi parziali del 2021, ecco la crisi dei chip che morde sempre più forte. I fornitori di Taiwan prediligono i produttori di computer, tablet e smartphone a discapito del comparto auto: ai primi i microprocessori, il nuovo oro sulla Terra. Così, la società di consulenza AlixPartners rivede al rialzo le stime sull’impatto della carenza di semiconduttori.

  • Ecco le previsioni:  calo di volumi di 3,9 milioni di veicoli nel 2021. Il doppio rispetto alla vecchia stima.
  • Perdite per 110 miliardi di dollari nell’anno solare. L’80% in più.

Visto l’aumento enorme delle stime, il fenomeno è davvero preoccupante. A gettare petrolio sul fuoco, è proprio il caso di dirlo, un incendio in uno stabilimento vicino a Tokyo del fornitore Renesas. Più i problemi alle catene di fornitura (causati da condizioni meteo estreme) tra gli Stati Uniti e Taiwan. 

crisi dei chip

Due soluzioni contro la carenza di microprocessori

In momenti normali, eventi del genere avrebbero fatto solo il solletico. Ma visto che la ferita è aperta, tutto il sale che entra brucia da matti. Due le soluzioni. Uno: prendere contatto direttamente con i produttori di semiconduttori, senza intermediari. Si salta un passaggio per avere sotto controllo la contrattazione. Due: si fa da sé, si costruiscono componenti elettroniche in proprio.

Due progetti che andrebbero chiaramente studiati a tavolino con estrema calma, mettendosi in azione solo dopo aver individuato la strategia corretta per attaccare. Invece, la crisi dei chip in pandemia costringe a pensare e agire a tutta velocità, per evitare il peggio. C’è anche da convincere i fornitori di Taiwan che il settore auto rifiorirà nei prossimi mesi.

Non è neppure possibile pensare, sul lungo termine, di sfornare solo modelli con meno optional o con strumentazione analogica: sono rimedi di breve periodo. Anche perché altrimenti il valore del veicolo scende: fra l’auto elettrica con guida assistita, e una vettura priva di diversi accessori, il divario è colossale.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento