in

Senza crediti verdi, Tesla potrebbe guadagnare meno

Gli esperti: una delle entrate più forti rischia di scomparire per la Casa californiana

crediti verdi

Non si contano più i modi in cui Elon Musk, uomo nato ricco e divenuto fra i più danarosi del mondo, riesce a fare soldi. Limitiamoci alla Casa californiano che ha sovvertito i principi base del pianeta automotive, ossia Tesla. Il funambolico imprenditore sudafricano incassa, fra l’altro, con le immatricolazioni delle super elettriche, coi Bitcoin, e coi crediti verdi. Venduti agli altri Gruppi auto affinché stiano nei limiti delle emissioni inquinanti fissati dalla legge. Ma forse un granello di sabbia potrebbe entrare in quest’ultimo delicato meccanismo.

Scende infatti in campo il Financial Times: “Con lo sviluppo di veicoli green da parte di altre Case, Tesla dovrà progressivamente fare a meno dei crediti di compensazione per emissioni che hanno spinto i suoi profitti negli ultimi anni”.

A far nascere i dubbi, è stato (involontariamente) Tavares. Il capo di Stellantis ha detto che il gruppo farà a meno dei crediti verdi Tesla. Di lì, una serie di ipotesi e illazioni da parte degli analisti e degli osservatori. Infatti, se pure gli altri gruppi auto riuscissero a produrre elettriche a ritmo sostenuto (e a venderle), allora la media delle emissioni di quelle aziende calerebbero. Divenendo così indipendenti dai crediti verdi di Musk.

Limitandoci alla ex FCA, questa ha sborsato 2 miliardi di euro per acquistare crediti di CO2 europei e statunitensi dai californiani di Tesla nel periodo 2019-2021.

tesla marte

I crediti verdi e il pianeta rosso

Come qualsiasi altro bene o servizio sulla Terra, se è ultra necessario e scarsamente disponibile, vale tanto; altrimenti, il prezzo precipita.

In chiusura, senza intenti polemici, vale anche la pena rammentare le analisi dei cosiddetti esperti alla creazione del gioiello Tesla: dissero che il Costruttore di Palo Alto avrebbe avuto vita breve. Attenzione a certe previsioni anti Musk: magari portano fortuna al buon Elon. Che ha pur sempre una via di fuga qualora le cose dovessero mettersi male (ossia se la vagonata di milioni di dollari annui dovesse calare): fuggire su Marte con il suo SpaceX. Dai crediti verdi al pianeta rosso, il passo è breve.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento