in ,

Elettriche e ibride plug-in più vendute in Italia: le top 5

Classifiche delle macchine ricaricabili che vanno più forte nel nostro Paese

elettriche e plug in

Mentre i bonus per auto a benzina e diesel sono stati sbranati dagli italiani, che di gran lunga preferiscono le endotermiche, prosegue la crescita delle ricaricabili. Vediamo le elettriche e ibride plug-in più vendute in Italia ad aprile 2021, segnalate da Motus-E.

Classifica delle elettriche più immatricolate in Italia

La più venduta è la Fiat 500E che con 3115 unità, che incrementa i volumi del 50% rispetto a marzo (2056).

Al secondo posto sale la Smart Fortwo con 2.324 unità (+601, +35% rispetto a marzo).

Renault Twingo con 1.782 (+528, +42%).

Tesla Model 3 a 1.705 unità, ma si tratta del primo mese del secondo trimestre: Musk punta forte sull’ultimo mese di ciascun trimestre. 

Con 1659 la Zoe (+423, +34%).

plug-in più venduta

Classifica delle ibride plug-in più immatricolate in Italia

Jeep Compass 2723

Jeep Renegade 2307

Renault Captur 2070

Volvo XC40 1.941 

BMW X1 1464.

Va detto che, per Motus-E, le politiche commerciali delle Case e delle concessionarie pare favorire la soluzione ibrida plug-in rispetto all’elettrico puro. Infatti, la forbice fra elettriche e plug-in è meno ampia per i privati (2358 contro 2414). Il noleggio auto a lungo termine vede il boom delle plug-in: 3170 contro le 1784 elettriche. 

Un settore, quello delle auto in affitto, prezioso come area test per valutare e apprezzare le nuove tecnologie: andrebbe defiscalizzato per consentire un aumento delle immatricolazioni da parte delle società di noleggio lungo.

La questione meridionale delle auto nuove e pulite

Attenzione però ai segnali che arrivano dall’automotive, anche a chi governa. Il 34% (3881) delle auto pulite nuove viene venduto al Nord-Est, segnando un sorpasso sul Nord-Ovest rispetto al mese precedente, che si assesta al 30% (3408). Meno bene il Centro, intorno al 29% (3.300). Malissimo Sud e Isole, che si confermano all’ultimo posto: un misero 7% (915). 

Il grosso rischio è di vedere una nazione spaccata in due. Con un Nord che viaggia su macchine più pulite, sicure efficienti; un Sud che circolare più su vecchi usato, più inquinanti, più esposte al pericolo incidenti. Con ricadute negative molto pesanti in termini di qualità dell’aria, sicurezza stradale, prezzi delle assicurazioni Rc auto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI