in

Il GP del Canada è stato ufficialmente annullato: subentra la Turchia

C’è l’ufficialità sull’annullamento del Gran Premio del Canada: subentra quindi nel medesimo weekend il GP di Turchia

GP Canada

La notizia relativa all’annullamento del Gran Premio del Canada di Formula 1 era ormai nell’aria da diversi giorni. Tuttavia in queste ultime ore l’indiscrezione era tornata ad essere preponderante, fino a quando non è arrivata l’ufficialità vera e propria dell’annullamento trasmessa dalla FOM praticamente poco fa.

Quindi per il secondo anno la Formula 1 non si recherà a Montreal per disputare il Gran Premio del Canada; ancora una volta “la colpa” è attribuibile alle contingenze legate alla pandemia da Coronavirus. Viene quindi ufficialmente esclusa la possibilità di disputare un Gran Premio in Canada, ma al posto dell’appuntamento canadese farà il suo ritorno in calendario un appuntamento in Turchia.

Torna Istanbul

La Turchia si riguadagna quindi uno slot nel calendario mondiale dopo una eccellente edizione 2020 con un Gran Premio in cui si è visto uno spettacolo decisamente piacevole e dove non sono mancate alcune emozioni. Lo scorso anno la possibilità della Turchia era stata proprio messa in pratica per le problematiche legate al Coronavirus e l’evento turco ritornava in calendario dopo un’assenza lunga nove anni.

Si andrà quindi in Turchia durante il medesimo weekend che spettava prima al Gran Premio del Canada; quindi all’Istanbul Park la Formula 1 correrà tra l’11 e il 13 giugno prossimi. “Siamo grati per gli sforzi del promoter e delle autorità canadesi che nelle ultime settimane hanno fatto di tutto per cercare di realizzare la gara, e siamo anche lieti di annunciare un’estensione di due anni del nostro accordo con Montreal. Lavoreremo per garantire un rimborso o un’estensione al 2022 a tutti coloro che avessero acquistato un ticket per gli eventi di quest’anno e dello scorso anno”, ha ammesso una nota della FOM.

GP Turchia

Chiaramente anche Stefano Domenicali, a capo del Circus e di Liberty Media, ha aggiunto il suo punto di vista ammettendo che “anche se è molto deludente non poter essere in Canada in questa stagione, siamo entusiasti di confermare che la Turchia ospiterà un Gran Premio nel 2021 dopo l’incredibile gara della scorsa stagione. So che tutti i nostri appassionati sono entusiasti dell’inizio di stagione avuto sin qui, e la Turchia è un grande circuito in grado di offrire delle belle battaglie. Detto questo, un grazie va alle autorità canadesi per tutti i loro sforzi nelle ultime settimane, ma le difficili condizioni per gli spostamenti hanno reso i nostri piani impossibili. Allo stesso modo, voglio ringraziare il promoter e le autorità turche per la loro continua disponibilità a ospitare una gara di Formula 1, che mostra l’enorme interesse per il nostro sport e la speranza di molte località di avere un Gran Premio. Abbiamo avuto ottime conversazioni con tanti altri organizzatori dall’inizio dell’anno e continueremo a lavorare a stretto contatto con loro durante questo periodo”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento