in

Maserati GranTurismo: confermati i tempi della nuova generazione

Stellantis conferma le tempistiche del progetto

Maserati GranTurismo

Uno dei principali progetti per il rilancio di Maserati e del polo industriale torinese di Stellantis è rappresentato dalla nuova generazione di Maserati GranTurismo a cui seguirà anche una nuova GranCabrio. Il progetto è stato confermato per la prima volta in occasione dell’annuncio del nuovo piano industriale di Maserati, risalente all’estate del 2019. In questi quasi due anni sono cambiate molte cose ma la nuova GranTurismo è ancora nei piani di Maserati.

La conferma sullo stato di avanzamento della nuova Maserati GranTurismo arriva oggi grazie alle parole di Davide Mele, deputy chief operating officer Enlarged Europe di Stellantis. Il manager è intervenuto in occasione del Consiglio comunale di Torino dedicato alle iniziative da intraprendere per il futuro e la salvaguardia della filiera automotive nell’area torinese e, più in generale, in Piemonte.

Mele ha sottolineato: “In totale gli investimenti avviati intorno al polo produttivo di Torino ammontano a 2 miliardi di euro”. Il manager, inoltre, ha evidenziato : “l’importanza delle radici legate al polo torinese da cui sono sempre usciti modelli iconici per la nostra azienda” e “gli importanti interventi di riqualificazione e recupero fatti negli ultimi 10 anni”

Il rappresentate di Stellantis ha parlato anche del progetto della nuova Maserati GranTurismo: “stiamo avviando i lavori propedeutici ad adattare le linee per la produzione delle nuove Maserati GranCabrio e GranTurismo, gamme elettrificate rivolte al futuro che arriveranno nel 2022″

Dalle parole di Mele arriva, quindi, la conferma che la nuova GranTurismo sarà pronta nel corso del 2022 e sarà seguita dalla GranCabrio. Entrambi i modelli saranno realizzati nello stabilimento di Mirafiori. Ricordiamo che il piano industriale di Maserati (pre-pandemia) prevedeva la presentazione dei due modelli tra il 2021 ed il 2022.

Il manager di Stellantis ha aggiunto: “Non siamo assolutamente fermi ma siamo all’attacco. Siamo tutt’altro che immobili, il cammino di sostenibilità ovviamente richiede di lavorare insieme, da un lato per superare la situazione contingente difficile che stiamo affrontando e dall’altro per creare le condizioni di sostenibilità e competitività per il futuro. Rimaniamo quindi disponibili al dialogo aperto e costante

Le caratteristiche del progetto della nuova Maserati GranTurismo

Per il momento, le informazioni sulla nuova GranTurismo sono limitate. La sportiva del Tridente, come confermato già da diverso tempo, sarà elettrificata e dovrebbe essere la prima Maserati a poter contare su di una variante completamente a zero emissioni. Nella gamma di motorizzazioni della vettura potrebbe trovare spazio anche il nuovo V6 Nettuno o comunque una variante del V6 sviluppata a partire dal motore della MC20.

Da alcune settimane, i primi prototipi della nuova GranTurismo hanno iniziato i test in strada sfruttando la carrozzeria dell’Alfa Romeo Giulia. Il collegamento con la Giulia dovrebbe essere ben più profondo in quanto il progetto dovrebbe utilizzare l’evoluzione della piattaforma Giorgio che poi diventerà, con l’integrazione delle nuove tecnologie di elettrificazione di Stellantis, la nuova piattaforma Stellantis Large al centro di diverse news la scorsa settimana.

Maserati GranTurismo

Le nuove GranTurismo e GranCabrio diventeranno molto presto una parte integrante della gamma di Maserati. Il lancio dei due modelli dovrebbe completarsi nel corso del 2022 quando la gamma del Tridente potrà contare anche sul nuovo Grecale oltre che sulla MC20. Questi quattro modelli dovrebbero poter contare su varianti elettriche al 100% a partire dal 2023.

Sempre a partire dal 2023 (ma più probabilmente dal 2024) dovrebbero arrivare anche le nuove generazioni di Quattroporte e Levante, sviluppate a partire dalla nuova Stellantis Large, che andranno a completare una gamma di modelli inediti, avviando il nuovo corso del Tridente. Maggiori dettagli sulla questione arriveranno nelle prossime settimane.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento