in

Auto a guida autonoma: si lavora a una legge per portarle su strada

Gli Stati Uniti vogliono cercare di mantenere la competitività nei confronti della Cina

Cruise nuovo finanziamento guida autonoma

Il senatore democratico Gary Peters e il senatore repubblicano John Thune stanno lavorando per creare una legge che consentirebbe alle case automobilistiche di portare su strada diverse auto a guida autonoma.

I due stanno cercando di includere questa legge all’interno di un disegno che prevede 100 milioni di dollari di finanziamenti destinati a scienza e tecnologia. Secondo Reuters, l’emendamento cerca di dare alla Nationl Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) l’autorità di esentare 15.000 veicoli per produttore dagli standard di sicurezza.

Radar nella guida autonoma
Auto a guida autonoma, la legge permetterà di sfruttare dei finanziamenti destinati a scienza e tecnologia

Auto a guida autonoma: le case automobilistiche potrebbero avere presto la possibilità di portarle sulle strade americane

Quel numero salirebbe a 80.000 in tre anni e addirittura potrebbe essere esteso ulteriormente dopo quattro anni. Tale emendamento consentirebbe inoltre alle aziende di disabilitare i controllori di guida umana nel momento in cui si attiva la tecnologia di guida autonoma. Sia il disegno di legge che l’emendamento cercano di mantenere la competitività degli Stati Uniti nei confronti della Cina.

All’interno del disegno di legge viene riportato: “Gli Stati Uniti rischiano di perdere la loro leadership tecnologica nel settore dei veicoli a guida autonoma, che rappresenta un’opportunità di mercato globale per un valore stimato di 8 trilioni di dollari, a meno che non adottino politiche per proteggere la propria leadership contro la Repubblica popolare cinese e altri concorrenti“.

auto a guida autonoma

Quest’ultimo segue un recente incidente mortale che ha coinvolto un sistema avanzato di assistenza alla guida. Ricordiamo anche l’incidente fatale dei test autonomi condotti da Uber. L’American Association for Justice, l’associazione che rappresenta gli avvocati, sostiene che non ci sono sufficienti garanzie per i consumatori incluse in questa proposta di legge.

Qualsiasi disegno di legge “deve includere qualcosa che vada a preservare i diritti degli americani così come sono attualmente“, ha scritto l’associazione in un’altra lettera vista da Reuters.

Cruise nuovo finanziamento guida autonoma

Avere il diritto di presentare una causa in un tribunale pubblico incentiva le aziende ad agire nell’interesse della sicurezza pubblica, e da nessuna parte questo è più importante che all’interno di un mercato emergente in cui la tecnologia è nuova e in gran parte non testata“.

Tuttavia, Gary Peters e John Thun ritengono che le esenzioni siano necessarie per compiere progressi sulle auto a guida autonoma. “Fornire all’industria automobilistica gli strumenti di cui ha bisogno per testare e distribuire in sicurezza i veicoli automatizzati in tutta la nazione creerà migliaia di posti di lavoro e genererà miliardi di dollari di investimenti, per non parlare dei numerosi vantaggi in termini di sicurezza che gli AV hanno il potenziale per fornire“, ha affermato il senatore repubblicano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento