in

Citroen: riposizionamento in Brasile grazie a Fiat

Per Citroen in Brasile sono previsti importanti cambiamenti grazie in particolare all’aiuto di Fiat con il quale il marchio francese spera di crescere

Citroen
Citroen

Citroen al momento è quasi sparita dal mercato brasiliano a seguito dell’addio di modelli quali C3, Aircross e C4 Lounge. Ma si tratta di una situazione temporanea. In futuro infatti il marchio francese ha intenzione di crescere in Brasile sfruttando l’aiuto di Fiat, un marchio molto popolare in quel paese che adesso fa parte dello stesso gruppo Stellantis.

Per Citroen in Brasile sono previsti importanti cambiamenti grazie in particolare all’aiuto di Fiat con il quale il marchio francese spera di crescere

Dunque ci sarà un riposizionamento della gamma con l’aggiunta di nuovi modelli tra cui un SUV compatto che sarà svelato nel 2021. Oltre al riposizionamento della gamma avverranno anche cambiamenti nella rete di concessionari. Secondo indiscrezioni l’idea sarebbe quella di adottare una strategia simile a quella che FCA (Fiat Chrysler Automobiles) ha utilizzato con l’arrivo di Jeep nel Paese. Nei grandi mercati, come la città di San Paolo, verranno mantenuti o creati concessionari, ma nelle città di medie dimensioni la proposta è quella di creare negozi pop-up.

Approfittando dell’infrastruttura della rete di concessionarie Fiat verranno installati nuovi punti vendita Citroën. In una nota, il marchio afferma che la pianificazione dell’azienda per il prossimo ciclo di investimenti è “orientata all’accelerazione commerciale, alla qualità dei servizi e all’espansione della rete”. In termini di futuro, Citroën ha già iniziato a pianificare la strategia per i prossimi anni. Parlando con la stampa brasiliana, l’amministratore delegato ha confermato che “presto verrà fatto un annuncio importante”. Questa mossa per tornare sul mercato, infatti, è già stata confermata dall’azienda come un nuovo round di investimenti nei prossimi anni. Vedremo dunque quali altre novità trapeleranno nei prossimi mesi a proposito di Citroen in Brasile.

La prima di esse sarà l’arrivo di un nuovo SUV – il primo nella categoria Mini-SUV – lungo meno di 4 metri. Occuperà il mercato e lo spazio di prezzo che in precedenza apparteneva alla C3 come un modello compatto premium. Ma ci saranno altre sorprese.

Ti potrebbe interessare: Citroën ricorda Robert Opron, il designer che progettò alcuni modelli iconici

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI