in ,

Fiat: le storiche 500 e Panda al Triennale Design Museum

Le due vetture sono state scelte come icone del design, nella vita di tutti i giorni del passato.

Fiat 500N

Le storiche Fiat 500 e Fiat Panda sono state scelte come icone del design per la undicesima edizione del Triennale Design Museum di Milano, ovvero la mostra temporanea nota quest’anno anche come “Storie Design Italiano” e in programma fino al 20 gennaio 2019. Nello specifico, saranno esposti un esemplare di 500N del 1958 e uno di Panda 30 del 1980 della collezione di FCA Heritage.

Fiat 500N

L’esemplare di Fiat 500N è stato prodotto nel mese di agosto del 1958, ha la carrozzeria di colore Celeste Pastello ed è equipaggiata con il motore bicilindrico 500 di cilindrata, da 15 CV di potenza che consente di raggiungere la velocità massima di 90 km/h.

Esteticamente, la Fiat 500N di FCA Heritage in mostra al Triennale Design Museum di Milano è riconoscibile per i fari anteriori con cornici in alluminio, le alette parasole, i profili in alluminio sul cofano anteriore e le modanature sulle fiancate, le coppe coprimozzo in alluminio lucidato, i finestrini anteriori discendenti, i deflettori con il fermo d’apertura, il divanetto posteriore imbottito, i comandi delle frecce e delle luci a levetta sul piantone dello sterzo ed il rivestimento in gomma dei pedali freno e frizione, tutte innovazioni che furono introdotte con l’aggiornamento del Salone di Torino del 1957.

Fiat Panda 30

L’esemplare di Fiat Panda 30, invece, appartiene alla produzione del 1980 ed ha la carrozzeria di colore rosso, mentre il propulsore bicilindrico 650 – raffreddato ad aria – da 30 CV di potenza permette di raggiungere la velocità massima di 115 km/h e percorrere in media 19 km con il consumo di un litro di benzina alla velocità di crociera di 90 km/h.

Come già scritto, i modelli 500N e Panda 30 sono stati scelti come icone del design, soprattutto perché in passato hanno rappresentato le classiche auto da città per tutti i giorni. Perciò, faranno parte della collezione di 180 oggetti di design prodotti fino al 1998 ed in esposizione al Triennale Design Museum di Milano.