in

Opel avvia gli autotest COVID-19 volontari

Opel metterà a disposizione di tutti i dipendenti in Germania che lavorano in fabbrica autotest per Covid-19

Opel Russelsheim
Opel Russelsheim

Opel continua a sostenere con pieno vigore la lotta contro la crisi sanitaria legata alla pandemia di Coronavirs. Infatti da mercoledì, l’azienda tedesca di Stellantis metterà a disposizione di tutti i dipendenti in Germania che lavorano in fabbrica autotest per Covid-19. Come primo passo, l’azienda ha ordinato 200.000 test. Ogni dipendente dovrebbe avere l’opportunità di mettersi alla prova una o due volte alla settimana. L’offerta di prova è ovviamente su base volontaria e si applica anche a quei dipendenti che si trovano solo in loco su base giornaliera.

Opel metterà a disposizione di tutti i dipendenti in Germania che lavorano in fabbrica autotest per Covid-19

“Con questa vasta offerta di autotest, stiamo partecipando alla strategia di test nazionale e continuiamo ad aiutare nella lotta contro la pandemia. Da mesi diciamo che ci assumiamo la nostra responsabilità sociale “, ha affermato Micheal Lohscheller, CEO di Opel.

Opel ha risposto tempestivamente e in modo coerente alla pandemia di coronavirus e ha implementato un protocollo completo di igiene e salute in tutte le sedi. Presso la sede di Kaiserslautern, l’azienda ha inoltre messo a disposizione della città gratuitamente gli spazi della fabbrica e gli edifici per potervi allestire il centro di vaccinazione. La casa tedesca di Stellantis ha inoltre già soddisfatto i requisiti per le proprie vaccinazioni tramite il servizio medico aziendale.

Ti potrebbe interessare: Nuovo Opel Mokka presentato direttamente a casa del cliente in Spagna

Opel centro batterie Rüsselsheim
Opel metterà a disposizione di tutti i dipendenti in Germania che lavorano in fabbrica autotest per Covid-19

Ti potrebbe interessare: Opel: importante accordo raggiunto per la fabbrica di Saragozza

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento